Serie A2 Gold: Agrigento, sconfitta immeritata contro Verona

“Abbiamo fatto una grandissima partita, una delle migliori di quest’anno – dichiara soddisfatto il coach Franco Ciani –  Sicuramente era una partita molto delicata, Piazza non aveva recuperato completamente, quindi abbiamo deciso di non forzare il suo utilizzo proprio per arrivare a una guarigione più completa, quindi non ha giocato, per cui nel giro di poche  ore abbiamo dovuto reiventarci un nuovo assetto e piano tattico. I giocatori sono stati straordinari, è stata una partita fantastica, abbiamo dominato i primi due quarti, alla fine del terzo eravamo pari ed eravamo pari anche a pochi minuti dalla fine, però poi sul finale ci siamo trovati sotto e nell’ultimo minuto non siamo riusciti a recuperare”

E continua: “Però la squadra ha mostrato nell’arco di tutta la partita una grande qualità, sicuramente  avremmo meritato un premio diverso, però abbiamo giocato con la prima in classifica, Verona ha stretto i denti e ha trovato tre episodi che gli ha aperto il risultato finale. Questa partita deve darci grande forza per il resto della serie e l’intima soddisfazione di aver giocato alla pari con la prima della classe in casa sua e nei play off, questo è un dato che ci inorgoglisce. Questo orgoglio deve darci le energie per giocare lunedì una partita così.

Piazza ha una piccola lesione muscolare al quadricipite della coscia destra, che si è acuita durante gara3 con Treviso: “non è una cosa grave – spiega Ciani – stiamo monitorando costantemente la situazione di Alessandro Piazza, lunedì prima della partita decideremo al momento se utilizzabile.”

 

 

Il tabellino

 

Tezenis Verona 84

Umeh 15, De Nicolao9, Boscagin9, Ndoja11, Monroe17, Reati 12, Bartolozzi, Mazzantini, Gandini4, Giuri7

All.: Ramagli

 

Fortitudo Moncada Agrigento 76

Evangelisti12, Williams 13, Chiarastella 9, Saccaggi 10, Dudzinski 24, Vai 3, Di Simone, Udom 5, Portannese.

All.: Ciani

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author