Serie A2 Gold: Aurora Jesi, Mason Rocca annuncia il suo ritiro

I 31 punti siglati poche ore fa nel match contro Agrigento sono stati il suo Career High. Purtroppo però sono stati anche gli ultimi punti della sua carriera perché stasera Richard Mason Rocca ha deciso di lasciare il basket giocato.

A quasi 38 anni, Rocca ha dichiarato il suo ritiro dall’agonismo al termine di una carriera straordinaria partita proprio da Jesi e, prima della sua conclusione con la canotta dell’Aurora Basket, lo ha visto protagonista in Italia, in Europa e nel Mondo con la maglia della Nazionale italiana.

Sono tanti i momenti da ricordare nei quattordici anni trascorsi in Italia, tanti anche quelli delle stagioni con la maglia dell’Aurora Basket: sin dalla prima amichevole colpì subito il suo movimento tipico, quel gancio che è un misto di tecnica sopraffina e di sensibilità delle dita, i primi derby, i playoff contro Napoli e contro Teramo dove l’Aurora sfiorò l’accesso alla finale promozione, fino alla stagione 2003-2004. Per il basket jesino fu la stagione perfetta culminata con la promozione in Serie A su cui ci fu e ci sarà sempre anche la sua firma: Charles Smith infila la tripla del pareggio che sembra portare le due squadre ai supplementari, ma nell’ultima azione il pick ‘n’ roll porta Mason Rocca a segnare incontrastato il canestro dell’82 – 80 che regala il 2 – 0 a Jesi nella serie, mettendo l’ipoteca sulla vittoria dei playoff.

A quel punto le strade si separarono e si rincontrarono solo una volta, con il ritorno a Jesi di Rocca da avversario con la canotta di Napoli. Tutto fino all’estate 2013 quando Rocca decise di tornare in quella che per lui è ormai la seconda casa perché voleva chiudere la sua carriera con la maglia della società che l’ha lanciato.

La chiusura del cerchio, ancora una volta purtroppo, è avvenuta e questa contro Agrigento è stata l’ultima recita della sua carriera. L’Aurora Basket non può che ringraziare Mason per quanto fatto durante le due esperienze con la canotta jesina perché ha avuto modo di apprezzare le qualità di un giocatore fantastico che ha saputo costruirsi un percorso stupendo pur non essendo il più alto o il più tecnico, ma soprattutto ha avuto la possibilità di conoscere un Uomo vero.

Per questo l’Aurora Basket vuole ringraziare Mason Rocca di queste 5 annate con questa maglia e augurargli tutto il meglio per il futuro, ahinoi, senza più scarpette e pantaloncini.

Grazie infinite Mason!

Commenta
(Visited 13 times, 1 visits today)

About The Author