Serie A2 Gold: Basket Ferentino, battuta Jesi 83-70

FMC FERENTINO: Guarino 15, Starks 22, Roffi Isabelli, Allodi 2, Bucci 13, Pierich 3, Ghersetti 12, Martino, Biligha 6, Thomas 10. Allenatore: Gramenzi.
FILENI BPA JESI: Maggioli 18, Benvenuti 5, Borsato, Marsili, Williams 5, Rocca 5, Procacci 5, Elliott 13, Santiangeli 15, Picarelli 4. Allenatore: Lasi.
Arbitri: Borgo di Dueville (Vi), Bartoli di Trieste e Solfanelli di Livorno.
Parziali: 25-14, (21-14) 46-28, (20-26) 66-54, (17-16) 83-70.
Risultato Finale: 83-70.
STATISTICHE – Ferentino: 28/44 da 2, 6/18 da 3, 9/11 da tl, 34 rimb (9 Pierich e Ghersetti), 17 as (5 Starks), 13 pp, 8 re, 98 val (19 Guarino); Jesi: 15/36 da 2, 7/26 da 3, 19/29 da tl, 38 rimb (12 Elliott), 13 as, 16 pp, 7 re, 64 val (21 Maggioli).
FERENTINO – Seconda vittoria di fila per la FMC che al Ponte Grande s’impone 83-70 contro la Fileni Jesi BPA e conquista il tredicesimo successo stagionale in A2 Gold che al momento vale il terzo posto in classifica dietro Verona e Brescia. Questi i quintetti iniziali. FMC: Starks, Bucci, Ghersetti, Biligha, Thomas; Jesi: Maggioli, Borsato, Williams, Elliott, Santiangeli.
PRIMO PERIODO Palla a due conquistata da Jesi che va a segno con Maggioli. Risponde la FMC con Thomas. Primo vantaggio per gli amaranto con un coast-to-coast di Starks, dopo la stoppata di Biligha sul rookie di Jesi all’esordio stagionale Williams. Al 2′ Maggioli in semi gancio segna per Jesi (6-4). Gara subito intensa, con gran movimento delle due difese. Al 4′ il punteggio è di 8-4 per la FMC. A metà primo periodo Williams segna il -2 per Jesi con la prima tripla della serata. Risponde dall’angolo Starks (12-9). Gara equilibrata con Jesi che trova la seconda tripla con Santiangeli e al 7′ Starks realizza la schiacciata del 16-13. Arriva anche la prima tripla per la FMC con lo specialista Bucci (19-13). Timeout di coach Lasi dopo un antisportivo di Williams, che in contropiede ferma irregolarmente Bucci. Al rientro in campo per la guardia italo-americana della FMC è 2/2 dalla lunetta per il +8 (21-13 all’8′). Primi cambi per Jesi con Picarelli e Rocca in campo; per la FMC in campo Pierich per Thomas. Bucci super protagonista con lo score personale di 11 punti, che regala agli amaranto il +10 (23-13) al 9′. Si chiude il primo periodo dopo un paio di errori da ambo le parti sul 25-14.
SECONDO PERIODO Si torna in campo e per Jesi c’è la tripla di Picarelli. Risponda immediata di Starks dalla grande distanza (28-17). Per la FMC in campo capitan Guarino e Allodi a posto di Bucci e Biligha. La FMC gestisce la gara con ritmo e soprattutto difende bene, escludendo i lunghi jesini da ogni rimbalzo offensivo. Al 14′ il punteggio è sempre più favorevole agli amaranto (32-19). Tornano in campo Bucci e Thomas per Ghersetti e Starks. Metà frazione e e nuovo timeout per coach Lasi dopo una splendida azione in velocità della FMC che trova il canestro di Thomas su assist sotto le gambe di Guarino (36-21 al 15′). Cresce il vantaggio amaranto con Bucci in versione “cecchino” e Jesi troppo fallosa in fase realizzzativa per il 38-21 (al 16′). Capitan Guarino, dopo l’ennesimo errore dell’Aurora porta a 20 il vantaggio dei ciociari (41-21) al 17′. Troppo ferma in difesa la squadra di coach Lasi, ben messo in campo, invece, il quintetto di coach Gramenzi (43-23 al 18′). Nuovo massimo vantaggio ancora con capitan Guarino che si libera di Procacci e realizza la tripla del 46-25 con 1′ da giocare prima dell’intervallo lungo. Jesi continua a sbagliare dal perimetro. L’ultimo canestro del periodo è di Williams che fissa il punteggio sul 46-28. Poco prima dell’intervallo esce per un problema muscolare Bucci.
TERZO PERIODO Riprende il gioco e per la FMC vanno a segno capitan Guarino e Starks. Reazione di Jesi con due tripla di Santiangeli che riportano la Fileni sul -13 (50-37) al 23′. Timeout immediato per Gramenzi. Dal +22 della FMC, un parziale aperto di 9-0 per Jesi con tre triple, Santiangeli (2) ed Elliott riporta in partita gli ospiti (50-37). Reazione FMC con la schiacciata di forza da parte di Biligha al rientro dopo la sospensione. Passaggio a vuoto per la FMC che sbaglia due possessi offensivi e Rocca realizza i liberi del -11. Prima Guarino poi Santiangeli e Starks fissano il punteggio al 25′ sul 56-43. Jesi non molla e si affida a Santiangeli per cercare di ridurre il gap e soprattutto farlo senza sprecare troppi secondi. La tripla di Elliott a 3’45” dalla fine del quarto riporta sotto la doppia cifra i padroni di casa (56-48). Dal -22 al -7 in 7′ per Jesi che va a segno dalla lunetta con Maggioli per il 57-50. La FMC ritrova concentrazione in difesa e arrivano i canestri del +13 con Thomas e Guarino. Resta fermo in panchina, invece, Bucci. Starks si carica sulle spalle la squadra e ritrova non solo feeling con il canestro, ma sul finire della frazione il +12 (66-54). A fine periodo nessun giocatore delle due squadra ha raggiunto i 4 falli.
QUARTO PERIODO Inizio favorevole a Jesi che trova il 2+1 di Elliott. A Seguire, prima la difesa di Biligha su Rocca (stoppata!), che scatena le proteste della panchina jesina (tecnico a Lasi), poi il libero di Guarino per il ritrovato +10 (67-57) danno fiducia ai ciociari. E’ un periodo intenso e con grande agonismo, specie in area pitturata. Ghersetti segna la tripla del 70-59; coach Lasi è costretto al timeout per dare indicazioni ai suoi con 7’18” da giocare. Al rientro è Maggioli a trovare i due punti, imitato sul capovolgimento di fronte da Starks in penetrazione (74-61) al 34′. Altro canestro di gran levatura per la FMC con Pierich che trova la tripla del +16. Jesi continua a sbagliare e gli amaranto allungano (77-61). La FMC con Ghersetti torna sul +18. Jesi continua a forzare ma trova il “muro” della difesa amaranto con la stoppata di Ghersetti su Rocca e il punteggio sul 79-61 a 3’19” dalla fine. FMC in bonus falli e per Benvenuti ci sono i liberi del 79-63. Poi l’antisportivo di Starks che manda in lunetta Santiangeli che sbaglia due volte (79-63 al 37′). Elliott per Jesi dalla media distanza, poi dopo gli errori di Ghersetti e Santiangeli, è ancora Starks a mettere la firma sul possesso offensivo della FMC (81-65) al 38′. Sul canestro in transizione di Ghersetti e l’ennesimo errore Jesi l’entusiasmo del Ponte Grande è quello della vittoria. Resta il tempo per i liberi di Procacci e l’ingresso sul parquet del giovane ciociaro Roffi Isabelli. La FMC conquista i due punti e batte la Fileni Jesi 83-70. Si torna in campo ora lunedì prossimo, 16 febbraio, alle ore 20.30 a Torino contro la Manital per il posticipo della settima giornata di ritorno. Per Ryan Bucci, invece, il primo responso medico è una distrazione muscolare alla coscia sinistra. Domani (lunedì) l’italo-americano svolgerà gli esami del caso e al termine si potranno conoscere i tempi di recupero.
Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author