Serie A2 Gold: Biella-Casale, le curiosità statistiche

100 VOLTE MARTINONI – Nonostante la sconfitta anche pesante, il derby con Biella resterà una pagina storica per i colori rossoblù casalesi. Proprio in occasione della partita di ieri, infatti, capitan Niccolò Martinoni ha giocato la sua gara numero 100 con la canotta della Junior Casale, scrivendo una bella pagina di storia per la società. Non è un caso, quindi, che proprio Niccolò sia risultato il migliore dei rossoblù, oltre che miglior realizzatore del match con 17 punti (8/10 da 2 punti) e 6 rimbalzi a referto.

 

MALEDIZIONE DERBY – Con quella di ieri sono 6 le sconfitte negli ultimi 7 derby giocati contro le ‘cugine’ piemontesi negli ultimi due anni. I rossoblù sono riusciti a conquistare la vittoria solo nella gara d’andata contro Biella (78-60), giocata al PalaFerraris lo scorso 7 dicembre. E il Biella Forum resta tabù: sconfitta record (79-52) nella passata stagione, e sconfitta anche nel match giocato nel campionato 2011/12, con le due compagini militanti in massima serie (87-78).

 

LE DIFFICOLTA’ DI MARSHALL – Dopo una prima parte di stagione in cui il rookie americano aveva incantato per leggerezza ed efficacia del suo gioco, nelle ultime gare Marshall ha trovato qualche difficoltà. Il ‘-4’ di valutazione complessiva registrato nell’incontro perso ieri al Forum, risulta il dato peggiore da inizio stagione (+3 nelle sconfitte di Torino ed Agrigento), ma mettendo a confronto le statistiche di girone d’andata e girone di ritorno – seppur non concluso -, è facile notare come Jermaine abbia dimezzato la sua produzione. Erano ben 18.8 (col 40.6% da 3) i punti statistici riferiti alla valutazione totale nella prima metà di campionato, scesi ora ai 9.4 (col 20.9% da 3) delle 10 gare disputate fin qui nel girone di ritorno.

 

PROVVIDENZIALE BLIZZARD – In una gara in cui risulta complicato trovare lati positivi, resta il buono di un gap ridotto al -18 finale che ha permesso ai ragazzi di coach Ramondino di pareggiare il +18 della gara d’andata vinta 78-60 al PalaFerraris, senza perdere a priori, quindi, il confronto diretto con Biella in caso di arrivo a parità di punti (questione rimandata al quoziente canestri, che attualmente vede Casale avanti 1.034 contro 1.020). In questa rimonta finale, iniziata da -27 ad 1’44”, è stato determinante il contributo offensivo di Brett Blizzard, capace di realizzare ben 7 punti (2 triple, di cui una con fallo subito e libero aggiuntivo realizzato) in solo 1’39”, sbaragliando il campo e rimettendo la Novipiù in pista per il rush finale di campionato.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author