Serie A2 Gold: Casale-Ferentino, le curiosità statistiche

BOOM DI PUBBLICO: OLTRE 2.000 AL PALAFERRARIS – Nello Zerbinati Day e davanti alle telecamere di Sky, il dato di affluenza registrato sugli spalti è stato il secondo più alto dell’anno, con 2.231 spettatori. Segno di grande attaccamento alla squadra e di enorme voglia di rappresentare la Città all’esordio casalingo davanti alle telecamere di Sky Sport, il pubblico è stato il vero sesto uomo della Junior durante tutta la partita: prima la marea arancione, garantita dalle t-shirt offerte dal Match Sponsor Zerbinati, poi spingendo incessantemente la Novipiù alla carica di Ferentino, sepolta già nel primo tempo. Un clima bellissimo, immortalato in decine di post e fotografie da parte dei tifosi sui Social Network, e viatico ideale per il gran derby con Torino del 12 aprile.

 

OTTAVA SINFONIA AL PALAFERRARIS – Per i ragazzi di coach Ramondino, ottava vittoria consecutiva in casa. A partire dalla sconfitta subita tra le mura amiche del 2 novembre scorso contro Brescia (85-82), la Junior ha infilato una serie impressionante di vittorie casalinghe, con tanto di preziosi scalpi (quello della capolista Verona, su tutti!). Si tratta, ad oggi, della striscia casalinga più lunga ancora aperta nel nostro campionato (Brescia ne ha 7, Verona 6). Ma l’aspetto che fa ancora più sensazione, è la grande dimostrazione di solidità e forza mostrata in occasione di queste affermazioni, rafforzata dai quasi 15 punti (+14.9) di vantaggio avuti come media complessiva nelle ultime 8 vittorie casalinghe ottenute. Si deve tornare alla stagione della promozione in massima serie (2010/11) per trovare un analogo filotto di successi interni (allora furono ben 14, playoff compresi), mentre 6 furono quelli della stagione scorsa, con la striscia positiva interrotta da Biella.

 

DOPPIA DI COPPIA – Contro una Ferentino dotata di grande fisicità e con un roster fornito di ‘lunghi’ di indiscutibile compattezza, Casale ha vinto parte della sua partita proprio nella solidità mostrata nel pitturato. Tutta la squadra ha lavorato alla grande per ‘blindare’ la propria area, permettendo così a Martinoni e Fall di realizzare la prima doppia (cifra) di coppia stagionale, grazie agli 11 rimbalzi catturati da entrambi. Quattro le doppie cifre stagionali a rimbalzo per il capitano (7.3 rpg, 4.5 nel 2013/14), 3 per Aka Fall (5.9 rpg, 4.2 nel 2013/14). Sospinta dalla veemenza delle due torri rossoblù, Casale ha dominato la FMC sovrastandola 35-21 nel computo dei rimbalzi complessivi.

 

EQUILIBRIO VINCENTE – “Gioco di squadra come credo”, “Il gruppo sopra al singolo” sono frasi tratte dalla filosofia di gioco che abbiamo imparato ad apprezzare da coach Ramondino, e che hanno trovato il più concreto dei compimenti nel match di ieri. Ben 8 i giocatori capaci di mettere a referto 6 o più punti (17 per Marshall, miglior realizzatore dei rossoblù), fornendo una prestazione di squadra da cui non emergono picchi prestazionali solo perché ogni singolo è da elogiare. Con questo spirito e questo tipo di gare, la Junior si rende di difficile soluzione per ogni avversario le si porrà dinanzi.

 

DIFESA ASFISSIANTE – Tanta aggressività, intensità ed una pressione ad inizio gara che ha tolto la chance a Ferentino di giocarsela fino in fondo. Risulta così che i 59 punti subiti ieri contro la compagine allenata da coach Gramenzi eguagliano la seconda miglior prestazione difensiva stagionale (furono 58 contro Jesi e 59 contro Trieste al debutto), confermando la Novipiù in cima alla graduatoria di A2 Gold in questa specifica voce statistica (68.5 i punti incassati mediamente), e seconda dietro a Treviso (68.2 punti di media subiti in ogni gara) di tutta la A2 (Silver inclusa).

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author