Serie A2 Gold: la Fortitudo batte Casale Monferrato 64 a 57

La Fortitudo Moncada Agrigento torna a vincere mettendo in campo grinta e determinazione, conquistando la partita con Casale Monferrato 64 a 57. Ottima la prestazione dei due americani, Penny Williams con i suoi 18 punti e in particolare Dave Dudzinski con 19: “Il terzo quarto abbiamo giocato con ottima energia, poi durante il quarto abbiamo attaccato e siamo andati subito sopra. Sono soddisfatto, posso fare meglio ma sto dando il massimo e questa era una partita molto importante.” Anche Alessandro Piazza si dichiara soddisfatto: “Abbiamo fatto un buon lavoro e direi che abbiamo vinto in difesa, si tratta di una vittoria importante, ci interessavano i due punti anche per riconquistare fiducia, questa era la cosa fondamentale”.

Una partita quindi dal ritmo incalzante con un Casale Monferrato che pecca di mancanza di continuità durante ogni quarto, a fronte di una Fortitudo compatta e che non ha mai perso di vista l’obiettivo della vittoria. “Abbiamo avuto una partita molto costante, considerando sia la qualità e la forza dei nostri avversari, sia i risultati dell’ultimo periodo che non ci davano la giusta serenità, ma i ragazzi sono stati bravissimi a rimanere concentrati su quello che era il piano della partita, riuscendo a gestirla con qualità – spiega il coach Franco Ciani – La fisicità in questo match ha avuto un peso notevole, se pensiamo al quintetto del Casale, con giocatori tutti sopra 1,93. Noi infatti abbiamo giocato con Dudzinski e De Laurentiis insieme per contrastarlo e direi anche per aprirci soluzioni tatticamente diverse.”

Durante la conferenza stampa, hanno rivolto delle domande al coach anche gli studenti dell’Istituto Comprensivo Luigi Pirandello di Porto Empedocle, che hanno aderito all’iniziativa “Oggi mi sento giornalista sportivo”. Antonio ha posto una domanda sulla ‘difesa’ di entrambe le squadre, il coach Ciani ha spiegato che: “Casale Monferrato è una delle squadre di maggiore organizzazione difensiva di tutto il campionato. Poi sui rimbalzi è stata evidente la grande fisicità dei giocatori avversari e la loro grande attitudine al rimbalzo, quindi abbiamo fatto fatica nei prime due quarti ma poi siamo stati più bravi noi.” Martina e Luigi invece hanno intervistato il coach sul lavoro quotidiano della squadra, come si svolgono le giornate e come riescono i giocatori a interagire al meglio nonostante siano di nazionalità diverse. “La maggior parte della comunicazione quotidiana è in inglese e c’è un lavoro costante da parte di tutto lo staff per favorire al meglio l’integrazione linguistica. Anche questo fa parte di quel lavoro giornaliero che ci prepara ad ogni partita di questo difficile campionato di A2Gold. Ci alleniamo tutti i giorni facendo un lavoro completo e davvero impegnativo, che poi il pubblico apprezza nell’arco dei 40 minuti di gioco, che per noi quindi significano una quarantina di ore di lavoro circa”, spiega il coach Ciani. Dopo aver vissuto in prima linea la partita di questa domenica, mostrando grande entusiasmo e partecipazione, i ragazzi dell’Istituto Pirandello si cimenteranno nella cronaca sportiva e il loro miglior articolo verrà premiato e pubblicato sul sito ufficiale della Fortitudo.

 

Fortitudo Moncada Agrigento 64

Vai, Evangelisti 10, Williams 19, Chiarastella 9, De Laurentiis 4, Saccaggi 2 , Piazza , Udom2 , Portannese, Dudzinski 18.
Allenatore:  Ciani.

Casale Monferrato 57

Amato11, Tomassini 5, Natali, Blizzard 5, Martinoni 14, Ruiu, Fall2, Valentini, Samuels4, Marshall 16.

Allenatore: Ramondino

 

 

 

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author