Serie A2 Gold: la Manital supera ancora Ferentino e si porta sul 2-0

La Manital Torino sfodera una prestazione di carattere e sostanza portandosi sul 2-0 nella serie di quarti di finale playoff contro la FMC Ferentino: vittoria 92-78 per la squadra di coach Luca Bechi al termine di 40’ combattuti, come era prevedibile, in cui la reazione dei torinesi al break ciociaro è stata degna di nota. Fin dalle prime battute di gioco, infatti, la squadra di Gramenzi aveva mostrato un approccio completamente diverso rispetto al primo capitolo della serie, riuscendo a chiudere a metà gara a contatto per poi arrivare a condurre sul 41-49 nel terzo periodo. Proprio in quel momento la sostanza, la coesione e la difesa gialloblù hanno dapprima ricucito lo strappo, quindi scavato il solco decisivo, concretizzato sul 65-55 del 30’. Da quel momento in poi Ferentino ha visto sfuggire via la partita, complice anche il fallo tecnico con relativa espulsione di Gramenzi e il quinto fallo di Biligha: nei minuti finali Starks ha provato a riportare in partita i suoi, arrivando fino a -7, salvo poi essere ricacciati indietro dai canestri di Mancinelli, Giachetti, Miller e Fantoni.
Prestazione corale quella dei torinesi, che hanno avuto in Mancinelli il miglior marcatore con 25 punti (6/10 da 2, 3/4 da 3, 4/4 ai liberi, 5 rimbalzi, 3 assist, 3 palle recuperate e 30 di valutazione); oltre all’ala teatina anche Giachetti (16 punti e 22 di valutazione) Miller (16 punti), Fantoni (14 con 9 rimbalzi) e Lewis (12 punti) hanno superato la doppia cifra. Proprio Lewis ha proseguito il suo duello personale con Omar Thomas, limitando in difesa l’esterno statunitense con grande abnegazione, mentre capitan Rosselli non ha realizzato come i compagni preferendo la qualità alla quantità e aggiungendo anche la solita difesa da manuale. Per Ferentino, che ha avuto in Starks il migliore realizzatore (26 punti con 31 di valutazione ma anche 4 palle perse), buone prove di Ghersetti e Biligha, mentre nella prima metà di partita capitan Guarino ha provato a tenere a contatto i suoi, segnando 8 punti pesanti nell’economia del match.
La Manital ha tre potenziali match point che proverà a sfruttare già venerdì, quando scenderà in Ciociaria per Gara 3: la serie si sposta nel Lazio e Torino dovrà cercare in tutti i modi di chiudere la serie. CRONACA – Ferentino parte subito forte con un canestro di Ghersetti, a cui risponde Rosselli per il 2-2 dopo un “battito di ciglia”. Thomas e Mancinelli realizzano, ma la tripla del “Mancio” vale il sorpasso Torino sul 5-4 del 3’. Biligha e Giachetti rispondono con le loro specialità, penetrazione e tiro dalla media, un gioco da 3 punti di Starks fissa il punteggio sull’ 11-11 al 5’. Rosselli dà il nuovo vantaggio a Torino con un jump del 13-11, Giachetti si mette in proprio e propizia il parziale del 19-15 al 8’. Bucci riavvicina Ferentino, Guarino agguanta la Manital sul 19-19, Allodi realizza il vantaggio FMC per il 19-21. Mancinelli dalla lunetta impatta con 25” da giocare sul 21-21, punteggio mantenuto fino all fine del periodo.
Ancora Mancinelli dà il benvenuto nella seconda frazione, ma nell’azione successiva il lungo torinese commette il suo secondo fallo: coach Bechi decide di tenerlo in campo e nell’azione successiva il “numero 6” lo ripaga segnando il 25-21 del 12’. Un fallo tecnico fischiato alla panchina ciociara sembra poter fare da spartiacque della partita, Rosselli segna il tiro libero ma nel possesso Torino non concretizza lasciando il punteggio sul 26-21 del 14’.
Starks segna quattro punti consecutivi e riavvicina Ferentino a -1, Giachetti segna la tripla del 29-25 del 16’. Biligha segna dal campo, Guarino dall’arco porta sul 29-30 il punteggio, Fantoni dalla lunetta ricaccia indietro i ciociari. Ghersetti all’arco segna il 31-33, Gramenzi schiera la 1-3-1 in difesa, Torino nella prima azione fatica ma trova la tripla di Miller sulla sirena dei 24”. Gli ultimi minuti della seconda frazione sono ancora di Giachetti, che prima ricaccia indietro Ferentino sul 39-34 con un gioco da 3 punti, prima che la FMC chiuda sul 39-37 a metà gara.
Un parziale di 5-0 lancia Ferentino nella terza frazione, Ghersetti e Biligha portano il punteggio sul 39-42.
Ghersetti piazza la tripla, Bechi chiama timeout ma al rientro in campo Giachetti, in seguito a una penetrazione, si infortuna e sul ribaltamento di fronte Thomas segna il 41-49 del 24’. Mancinelli suona la carica segnando dal post basso, la difesa si stringe, Lewis segna la sua prima tripla della partita per il 46-49 del 25’.
Miller sfrutta al meglio la verve difensiva torinese segnando quattro punti consecutivi e riportando in vantaggio la Manital, le due squadre si alternano alla guida del match, dalla lunetta Fantoni costruisce il 56-53 interno, accentuato da altri due liberi di Mancinelli per il 58-53 del 29’.
Pierich penetra nel cuore dell’area segnando il -3, Lewis prima realizza un canestro dalla media, quindi dalla lunetta porta sul 62-55 la Manital con 1’ da giocare nella terza frazione: la tripla di Mancinelli fa esplodere il boato del Ruffini portando Torino sul 65-55, punteggio con cui le due squadre arrivano all’ultima pausa.
L’avvio di quarta frazione è tutto di marca gialloblù: Miller segna subendo anche il fallo di Biligha, quarto personale, Gramenzi protesta e si vede fischiare il secondo fallo tecnico che significa espulsione. Miller dalla lunetta fa percorso netto portando sul +14 la Manital, Bruttini segna il 71-55 con 9’ a giocare.
Biligha schiaccia riavvicinando la FMC, Starks penetra trovando il fondo della retina, Thomas segna un libero per il 71-60 del 33’.
Ferentino, azione dopo azione, si riporta a -7, Mancinelli la ricaccia due volte indietro con un bel canestro da sotto e con una tripla; con la Manital a +10 è Fantoni a realizzare il canestro dell’81-69 con poco più di 3’ da giocare. Starks dalla lunetta 81-71, ma il tempo scarseggia, la concentrazione torinese no e la partita si chiude 92-78 per la Manital.

 

Manital Torino – FMC Ferentino 92-79
(21-21, 39-37, 65-55)
TORINO: Giachetti 16(3/5, 1/1) Mancinelli 25 (6/10, 3/4), Fantoni 14 (3/7, 0/0), Lewis 12 (2/5, 1/5), Viglianisi 0, Vangelov ne, Bruttini 2 (1/3, 0/2), Rosselli 7 (3/7, 0/3) Gergati 0 (0/2, 0/0) Pichi ne, Miller 16 (3/6, 2/6).
FERENTINO: Guarino 8 (1/1, 2/4), Starks 26 (7/12, 1/3), Roffi ne, Allodi 4 (2/5, 0/0), Bucci 4 (2/6, 0/1), Pierich 4 (2/2, 0/1), Ghersetti 14 (3/6, 2/6), Martino ne, Biligha 10 (4/5, 0/1), Thomas 9 (2/6, 1/3).
NOTE: Tiri da due: Torino 47% (21/45), Ferentino 53% (23/43). Tiri da tre: Torino 33% (7/21), Ferentino 32% (6/19). Tiri liberi: Torino 88% (29/33), Ferentino 79% (15/19). Rimbalzi: Torino 34 (difensivi 25 + offensivi 9, Fantoni 9, Lewis 6), Ferentino 32 (difensivi 24 + offensivi 8, Thomas 8, Biligha 6). Assist Torino 15 (Lewis 4), Ferentino 9 (Starks 4).

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author