Serie A2 Gold: la Tezenis chiude in bellezza

La Tezenis Verona chiude nel migliore dei modi la regular season. Al PalaRuffini di Torino, nell’ultima partita della stagione regolare, arriva la ventiduesima vittoria su ventisei partite. Contro la Manital, nonostante non ci sia più niente da chiedere alla classifica, è gara vera. Alla fine la spunta la Scaligera 83-94, grazie ad un grande terzo quarto. L’appuntamento è ora per il 2 maggio, quando la Tezenis affronterà gara 1 della serie dei quarti dei playoff la vincente della serie fra Fortitudo Agrigento e De’ Longhi Treviso.

Torino inizia meglio e si porta subito sul 4-0 con Giachetti e Fantoni. La Tezenis però reagirà in fretta, riuscendo a mandare a referto tutti gli uomini del quintetto iniziale. La Manital va 9-4 con una schiacciata di Fantoni, ma da quel momento in poi Umeh guida un parziale di 3-13 che permette di passare in breve tempo dal -5 al +5 (12-17). Tre canestri consecutivi di Monroe fanno sì che il divario arrivi fino al +8 (15-23, massimo vantaggio). Torino trova una tripla di Rosselli e una schiacciata di Lewis in contropiede che le consente di ricucire lo strappo. Il primo quarto si chiude sul 23-25.

La seconda frazione comincia con un canestro di De Nicolao, poi però Torino infila un mini parziale di 6-0 (14-4 considerato la fine del primo quarto) e a 6’45” trova con Lewis il canestro del sorpasso (29-27). Giuri dal post-basso inventa il gioco da tre punti che riporta di nuovo avanti la Tezenis, ma la Manital opera immediatamente il controsorpasso con Gergati. La partita è equilibrata. Una tripla di Gergati e un libero di Mancinelli fissano a 3’30” il punteggio sul 35-31 per i padroni di casa, il +4 resiste nonostante il 2/2 di Giuri dalla lunetta e un bellissimo alley-oop di Monroe su assist di De Nicolao. A 1’55” Torino allunga con una tripla di Lewis e subito dopo una schiacciata di Mancinelli consente alla Manital di raggiungere il massimo vantaggio sul 44-36. Ci pensa Monroe a segnare 6 punti di fila che accorciano il divario, nonostante un’altra tripla di Mancinelli. All’intervallo il risultato è 47-42.

In avvio di terzo quarto, quello decisivo, botta e risposta tra Fantonti e Umeh. A 6’50” una tripla di Lewis dà quattro punti di vantaggio a Torino (52-48), poi però la Tezenis cambia marcia. Boscagin segna due triple di fila, trovano il canestro da oltre l’arco anche Giuri, De Nicolao e Monroe. Verona scappa fino al più +15 (54-69) a 1’20”. Torino ha un sussulto, ma alla sirena il risultato è 61-71. Il parziale del terzo periodo è di 14-29.

Ultimi dieci minuti. Umeh e Giuri rispondono ai canestri di Mancinelli e Rosselli. A metà tempo Fantoni trova due punti e il fallo (71-79), ma Boscagin indovina un’altra tripla che rimanda indietro Torino (71-82). La partita non è finita, Torino ha tante risorse e talento in abbondanza. Giachetti e Mancinelli spostano, a 1’50” dalla fine, il punteggio sull’81-87. Dopo il timeout però Monroe segna l’81-89 e subito dopo Lewis sbaglia da tre. De Nicolao trova il taglio decisivo sulla linea di fondo, segna, subisce il fallo (altro assist di Monroe) e realizza anche il libero aggiuntivo per l’81-92. Giachetti ne mette due dalla lunetta, ma Ndoja in contropiede piazza il +11 che di fatto chiude la gara. Finisce 83-94.

MANITAL TORINO -TEZENIS VERONA 83-94 (23-25, 47-42; 61-70)
Parziali: 23-25, 24-17, 14-23, 22-24
Manital Torino: Giachetti 10 (4/7, 0/2, 2/2), Lewis 16 (2/4, 4/9), Rosselli 11 (3/6, 1/2, 2/3), Mancinelli 16 (5/10, 1/2, 3/8), Fantoni 14 (6/10, 2/3 tl); Miller 7 (0/1, 1/4, 4/4), Gergati 9 (3/4, 1/1), Bruttini (0/1, 0/1). Ne: Fiore, Viglianisi. All.: Bechi.
Tezenis Verona: De Nicolao 10 (3/4, 1/4, 1/1), Umeh 17 (7/9, 1/4), Boscagin 17 (3/7, 3/3, 2/3), Ndoja 4 (1/7, 0/3, 2/2), Monroe 29 (13/17, 1/3); Reati (0/2 da 3), Giuri 16 (3/8, 2/2, 4/5), Gandini 1 (1/2 tl), Mazzantini. Ne: Bartolozzi. All.: Ramagli.
Arbitri: Masi, Rudellat Grigioni.
NOTE – Tiri da due: Torino 53% (23/43), Tezenis 58% (30/52). Tiri da tre: Torino 38% (8/21), Tezenis 38% (8/21). Tiri liberi: Torino 65% (13/20), Tezenis 77% (10/13). Rimbalzi: Torino 29 (22 difensivi + 7 offensivi; Rosselli 7, Mancinelli 6), Tezenis 53 (35+18, Monroe 11, Umeh 7). Falli fatti-subiti: Torino 21-21, Tezenis 24-20. Palle recuperate-perse: Torino 5-12, Tezenis 7-12. Assist: Torino 13 (Rosselli 3), Tezenis 24 (De Nicolao 8). Valutazione: Torino 78 (Mancinelli 16), Tezenis 115 (Monroe 40). Progressione: 13-17 al 5’, 31-30 al 15’, 52-56 al 25’, 68-79 al 35’.

Commenta
(Visited 13 times, 1 visits today)

About The Author