Serie A2 Gold: Tezenis d'autore, Ferentino s'arrende

Bella Tezenis, anche all’ora di pranzo. Intensità sul campo, la giusta atmosfera sulle tribune dove sono in 2.799 ad incitare la Scaligera nella penultima tappa prima dei playoff. Alla fine arriva un’altra vittoria (86-79), sudata come tutte quelle con Ferentino, dopo una gara tirata fino alle soglie della sirena.

La Tezenis sale 12-6 (6’04”) con due liberi di Umeh e 19-14 (4’11”) con una tripla di De Nicolao, che fra andata e ritorno conserva una striscia aperta di 9/9, alimentata anche dalla tripla del 22-18 a 2’45”. L’ultimo canestro del primo quarto (24-24) è di Gandini, dopo il minibreak di Ferentino.
La Tezenis trova i punti e l’ispirazione di Giuri, sale 31-26 (8’57”) con quattro punti suoi e 35-28 (7’44”) con altri due di De Nicolao prima del parziale di 9-0 che sposta il punteggio (4’46”) sul 35-37 con un canestro di Allodi. La gara resta in costante equilibrio, sul 45-41 (1’50”) grazie ad una tripla di Boscagin. Gli ultimi punti prima dell’intervallo sono di Umeh e Thomas, si va al riposo sul 47-45.
La schiacciata di Monroe (9’26”) apre il terzo periodo dopo il canestro di Starks, le due squadre vanno avanti punto a punto come da copione e come hanno detto anche le altre due gare della stagione fra l’andata e la finale di Coppa Italia. Ferentino (5’55”) va 52-56 con tre di Ghersetti ma la Tezenis torna avanti (59-58) a 4’47” con due liberi di Monroe. Si va avanti col solito trend, fino alla perfetta parità (66-66) al trentesimo.
Ultimi dieci minuti. Comincia Monroe da sotto e poi dalla media, dopo un minuto è 70-66, Bucci da tre (8’04”) fa 70-69 e Guarino (7’36”) sorpassa (70-71) in entrata. Giuri nel traffico si guadagna due liberi e ne segna uno, ma la Tezenis recupera palla e trova in entrata il due più uno (74-71) di De Nicolao. Giuri conferma di essere in grande giornata quando dal palleggio fa partire la bomba (5’54”) del 77-71 che costringe Ferentino a chiamare minuto di sospensione. Monroe e Umeh combinano benissimo sulla riga di fondo per i due da sotto di Michael del 79-73 a metà tempo. A 3’33” dalla sirena la Tezenis è avanti 79-77 per il canestro di Starks. Umeh rimette quattro punti di distanza a 3’12” (81-77): Biligha fa uno su due (81-78) dalla lunetta dopo il quarto fallo di Monroe. Ultimi due minuti, dopo l’errore di Starks. Sbaglia anche Thomas, ultimo minuto. La palla gira, Monroe schiaccia, il PalaOlimpia è tutto in piedi a 36″ dalla sirena e sull’83-78. Starks dalla lunetta (33″) segna solo il secondo, la Tezenis lascia correre il cronometro fino al fallo preso da Monroe. Due liberi, un punto (84-79) ma la Tezenis conquista palla e a due secondi si gode la standing ovation del PalaOlimpia. Finisce 86-79.

TEZENIS VERONA-FMC FERENTINO 86-79 (24-24, 47-45; 66-66)

Parziali: 24-24, 23-21, 19-21, 20-13

Tezenis Verona: De Nicolao 21 (4/4, 4/7, 1/1), Umeh 12 (4/8, 0/2, 4/4), Boscagin 8 (2/4, 1/2, 1/2), Ndoja 2 (0/4, 0/2, 2/2), Monroe 22 (8/11, 0/2, 6/8); Gandini 4 (2/6), Giuri 15 (4/4, 1/3, 4/6), Reati 2 (1/1, 0/3). Ne.: Bartolozzi, Mazzantini. All.: Ramagli.

FMC Ferentino: Starks 18 (5/10, 1/7, 5/6), Bucci 10 (1/4, 2/5, 2/2), Thomas 17 (6/14, 1/2, 2/3), Ghersetti 8 (2/7, 1/1, 1/2), Biligha 14 (5/7, 1/1, 1/2); Guarino 2 (1/2, 0/3), Pierich 7 (1/4, 1/3, 2/2), Allodi 3 (1/1, 1/2 tl). Ne.: Roffi Isabelli, Martino. All.: Gramenzi.

Arbitri: Ciano, Bartoli, Costa.

Note – Tiri da due: Tezenis 60% (25/42), Ferentino 45% (22/49). Tiri da tre: Tezenis 29% (6/21), Ferentino 32% (7/22). Tiri liberi: Tezenis 78% (18/23), Ferentino 74% (14/19). Rimbalzi: Tezenis 38 (29 difensivi + 9 offensivi; Monroe 10, Giuri 7), Ferentino 41 (26+15, Thomas 12, Biligha 8). Falli fatti-subiti: Tezenis 22-22, Ferentino 22-22. Palle recuperate-perse: Tezenis 8-10, Ferentino 2-9. Assist: Tezenis 21 (De Nicolao, Giuri 5), Ferentino 12 (Starks 4). Valutazione: Tezenis 104 (Monroe 30), Ferentino 77 (Biligha 19). Progressione: 14-12 al 5’, 35-35 al 15’, 57-58 al 25’, 79-75 al 35’. Spettatori: 2799.

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author