Serie A2 Gold: Trieste, arriva la sconfitta contro Casalpusterlengo

La Pallacanestro Trieste 2004 interrompe a Codogno il proprio cammino positivo delle ultime settimane: l’Assigeco Casalpusterlengo vince per 89-84 sui biancorossi, con un +5 finale che pareggia i conti non solo in chiave-scontri diretti, ma anche sotto il profilo della differenza canestri nell’ambito della doppia sfida di campionato (all’andata i giuliani si imposero per 80-75). E’ stata una gara molto tirata sino al termine, con i padroni di casa che hanno operato un allungo importante nel terzo quarto ma con i giuliani capaci di rientrare nel match nella frazione finale, poi risolta dai lombardi nei concitati secondi conclusivi.

Attacchi eccellenti in avvio di contesa si registrano da ambo le parti: Poletti per l’Assigeco (11 punti nei primi dieci minuti) e Grayson per Trieste (10) si dimostrano offensivamente le punte di diamante delle rispettive squadre. C’è tanto equilibrio in campo sino alla prima sirena, con Casalpusterlengo che tenta un mini allungo grazie al parziale di 5-0 firmato Sant Roos e Young (20-15 al 7’), gap poi limato da Tonut e Carra per il 24-22 del 10’. E’ nuovamente Sant Roos, a inizio di secondo quarto, a tentare una scossa per i padroni di casa: i suoi tre punti fulminei in apertura di frazione vengono però rintuzzati dai quattro consecutivi di Holloway, abile a regalare il vantaggio ai biancorossi sul 27-28 del 14’. E’ poi Marini, con ben tre triple, a spingere ulteriormente avanti Trieste sino al 33-39, con un’ottima difesa biancorossa a bloccare gran parte degli attacchi portati avanti da Casalpusterlengo tra il 15’ e il 18’. I lombardi ritrovano il feeling col canestro nel finale di frazione, grazie a Chiumenti e Young: la tripla di quest’ultimo permette all’Assigeco di rimettere la testa avanti (40-39), prima della conclusione dalla lunga distanza di Carra che consegna a Trieste un vantaggio di due lunghezze all’intervallo.

E’ il terzo quarto a dimostrarsi particolarmente negativo per i giuliani: i 31 punti segnati in tutto dai padroni di casa rovesciano l’inerzia della partita nelle mani lombarde. Un iniziale 7-0 di break con Poletti, Young e Ricci (47-42) fa da apripista a un sensibile allungo da parte dell’Assigeco, che collima sino al -16 a del 30’, massimo svantaggio ospite di tutta la partita. Trieste non si arrende e nell’ultimo parziale riapre i giochi, prima con Tonut e Coronica, poi con l’ausilio del tiro pesante da parte di Grayson e Carra. A 120’’ dal termine il vantaggio di Casalpusterlengo è di cinque punti (81-76), differenza tra le due squadre che resterà tale anche alla sirena conclusiva, con il 2/2 di Carra dalla linea di tiro libero a consegnare l’89-84 finale.

Assigeco Casalp. – Pall. Trieste 2004 89-84 (24-22, 40-42, 71-55)

Assigeco Casalp.: Saccaggi 6 (3/5, 0/2), Poletti 19 (8/11), Vencato 2 (1/2), Chiumenti 16 (6/7), Ricci 12 (2/4, 2/3), Young 21 (7/12, 1/3), Sant Roos 13 (3/5, 1/2), Carrizo 0 (0/1, 0/2) N.E.: Costa, Del Vescovo, Maria Sgorbati
Tiri Liberi: 17/22 – Rimbalzi: 25 18+7 (Poletti, Sant Roos 6) – Assist: 23 (Sant Roos 9)

Pall. Trieste 2004: Coronica 2 (1/1), Fossati, Tonut 10 (1/4, 2/8), Mastrangelo, Grayson 15 (2/3, 3/5), Candussi 2 (1/3, 0/2), Carra 22 (4/5, 3/8), Marini 9 (0/1, 3/4), Holloway 20 (8/13, 0/3), Prandin 4 (2/3, 0/3)
Tiri Liberi: 13/18 – Rimbalzi: 27 16+11 (Holloway 8) – Assist: 16 (Tonut 7)

Parziali: 24-22, 16-20, 31-13, 18-29

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author