Serie A2 Silver: Benacquista stellare espugna Roseto

La Benacquista Assicurazioni Latina augura Buona Pasqua ai suoi tifosi con una schiacciante vittoria su Roseto. Nonostante i nerazzurri siano scesi in campo in formazione rimaneggiata per via degli infortuni, hanno dato vita a una grande prova di cuore, dominando in tutti e quattro i tempi. Alla fine dei 40 minuti il distacco è schiacciante ben 30 i punti di differenza tra le due compagini (71-101).

Latina si impone su Roseto, seconda migliore squadra del girone di ritorno (preceduta solo da Ferrara) e bissa il successo della partita di andata, coincisa anche con l’esordio di coach Bartocci sulla panchina nerazzurra. Il tecnico della Benacquista, in questa occasione, come annunciato già alla vigilia del match, ha lasciato spazio a tutti i giovani del vivaio della Latina Basket, i quali, soprattutto nel corso dell’ultimo mese con i tanti infortuni dei senior, hanno dato ungrande aiuto alla squadra dimostrando impegno e grande spirito di sacrificio.

Ben cinque gli uomini in doppia cifra per la Benacquista con Ihedioha miglior marcatore nerazzurro con 24 punti realizzati e ottime percentuali al tiro, Reed che ne ha messi a referto 19 conditi da 6 rimbalzi e 3 assist, Portannese e Ianes entrambi con 18 punti personali con l’aggiunta rispettivamente di 15 e 14 rimbalzi e Capitan Santolamazza che ha realizzato 16 punti e 4 assist. Nel complesso una splendida prova corale che ha messo, ancora una volta, bene in evidenza ilgrande cuore della squadra pontina, l’immensa forza di volontà e il grandissimo impegno: doti innegabili del team nerazzurro.

MEC-ENERGY ROSETO vs BENACQUISTA LATINA 71-101 (12-23 36-52 49-74 71-101)

Mec-Energy Roseto: Pitts 34, De Dominicis 2, Borra 6, Ferraro 3, Bartoli, Marini 10, Janelidze 6, Carenza, Bryan, Moreno 10. Coach Trullo.

Benacquista Latina: Mariani, Mathlouthi 2, Santolamazza 16, De Ninno, Ihedioha 24, Uglietti, Cantone 4, Portannese 18, Di Ianni, Ianes 18, Reed 19. Coach Bartocci.

Percentuali: Roseto tiri da 2 pti 37%, tiri da 3 pti 21%, tiri liberi 75% – Latina tiri da 2 pti 54%, tiri da 3 pti 43%, tiri liberi 88%.

Arbitri: Belfiore Mauro di Napoli, Gasparri Michele di Pesaro, Capozziello Damiano di Brindisi

I primi due punti sono di marca nerazzurra con Ianes, ma è pronta la risposta di Roseto con Pitts (2-2). Nei minuti che seguono la Benacquista, grazie ai canestri di Reed e Cantone, prende un leggero vantaggio e al 3’ conduce di 5 lunghezze (4-9). La schiacciata di Ihedioha allunga il vantaggio nerazzurro (4-11 al 4’) mentre la Mec-Energy ha difficoltà nel tiro dalla lunga distanza (0/4). Roseto riduce in parte il divario ancora con Pitts (unico marcatore rosetano fino a questo momento) 6-11, ma è nuovamente lo statunitense Drake Reed con una tripla a portare Latina sul +8 (6-14). L’ulteriore canestro di Ianes consente alla Benacquista di portarsi sulla doppia cifra di vantaggio (6-16 al 7’). Mentre i padroni di casa hanno basse percentuali al tiro, i pontini riescono a incrementare ulteriormente il vantaggio (9-18 all’8’). Il cronometro scorre, coach Bartocci mette in campo Giotto Mathalouthi per dare qualche minuto di fiato a Luca Ianes e il primo quarto va in archivio con il punteggio di 12-23 in favore degli ospiti.

In avvio di seconda frazione Roseto con Moreno e Borra tenta di recuperare il divario, ma sul fronte opposto Reed risponde a tono e al 12’ il tabellone segna 18-27. Latina continua a giocare con intensità e arrivano le realizzazioni di Portannese e le due triple consecutive di Capitan Santolamazza che permettono ai nerazzurri di condurre di 15 punti (20-35 al 14’). Ianes aumenta il vantaggio ospite (20-37 al 15’) ma il gioco da tre punti di Marini permette alla Mec-Energy di avvicinarsi (23-37). Ianes per Latina, su azione, Pitts per Roseto, dalla lunetta, e il tabellone segna 25-39. I locali si portano fino a -11 (28-39 al 16’) e coach Bartocci chiama time-out. Si prosegue con i nerazzurri che cercano di mantenere il vantaggio, mentre i padroni di casa non abbassano la guardia  e al 18’ il punteggio è sul 33-49. Il tecnico nerazzurro, viste le ridotte rotazioni tra i senior, schiera in campo un altro dei giovani del vivaio nerazzurro, Alfonso Di Ianni classe 1997 per dare qualche minuto di riposo a Portannese. Latina continua a trovare dei buoni canestri dai 6.75 (8/13 62% nei primi due quarti) e si va negli spogliatoi con il punteggio di 36-52 in favore della Latina Basket.

Ritmi meno elevati nei primi minuti del terzo periodo (38-55 al 22’) con Bryan per Roseto sfortunato nelle conclusioni, al contrario di Ihedioha che centra la retina portando i suoi sul +19 (38-57 al 23’). Allunga ancora la Benacquista raggiungendo il +21 (38-59). Il gioco dei nerazzurri aumenta di intensità guadagnando il +23 (40-63 al 25’) sul quale coach Trullo chiama time-out. Marco Portannese mette in scena un paio di azioni spettacolari, applaudite anche al pubblico rosetano (42-67 al 27’). Ihedioha mette a segno la sua quarta tripla (45-70 al 28’) risponde Borra sul fronte opposto, ma è ancora Ike Ihedioha a realizzare il canestro del +25 nerazzurro (47-72). Si prosegue fino alla sirena del terzo periodo che va in archivio sul punteggio di 49-74 per la formazione ospite.

In avvio di ultima frazione è Drake Reed a smuovere per primo il punteggio pontino (49-76 al 31’) imitato subito dopo da Ihedioha (49-79). Sul fronte rosetano è Janelidze a centrare la retina al 32’ per il 52-78, mentre Santolamazza, chirurgico dalla lunetta, mette a segno i tre liberi a sua disposizione dopo il fallo subito da Pitts (52-81 al 33’). La Mec-Energy prova a ridurre lo svantaggio e al 35’ il punteggio 60-86. Gli ultimi minuti scorrono con coach Bartocci che schiera due giovani classe 1997:Di Ianni e De Ninno, Latina che gestisce il vantaggio acquisito e il pubblico della Mec-Energy che applaude l’ingresso in campo del nerazzurro Gianmarco Mariani, classe 1996, rosetano di nascita, ma da qualche anno nel vivaio della Benacquista. I pontini continuano a giocare senza perdere concentrazione e concludono il match vincendo con il risultato finale di 71-101.

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author