Serie A2 Silver: Givova Scafati, grandissima vittoria allo scadere contro Roseto

Una tripla di tabella di Spinelli in precarie condizioni di equilibrio all’ultimo secondo disponibile, regala la vittoria alla Givova Scafati al PalaMaggetti di Roseto contro la forte compagine locale che, insieme a Ferrara, è la squadra che aveva collezionato più punti nelle ultime cinque partite.

I gialloblù, quindi, espugnano il parquet abruzzese dopo una partita dominata dall’inizio alla fine con i locali i quali, dopo esser andati in svantaggio anche di 11 punti nel secondo quarto, si son rifatti sotto e hanno dato filo da torcere a Ruggiero e compagni che, con questa vittoria, salgono a quota 20 punti in classifica distanziando proprio gli Sharks.

Passando al match giocato, Scafati parte con Spinelli in cabina di regia, capitan Ruggiero, Ghiacci e il duo LestiniSimmons sotto canestro. Dall’altro lato, coach Trullo risponde con Pitts, Jackson, Moreno, Jenelidze e Bryan.

Primo quarto ad altissimo livello per la Givova Scafati che chiude la prima frazione sul 28-20, dopo aver giocato in maniera quasi perfetta in fase offensiva, trovando canestri facili sia dall’arco che da sotto, con i gialloblù che risultano essere autentici padroni del pitturato anche nella sfida ai rimbalzi. I canestri importanti di Spinelli (autore anche di una tripla da 15 metri allo scadere del primo quarto) e dell’ex Lestini, mettono in difficoltà i locali che, con il solo Moreno, non riescono a tenere il passo dei campani.

Nella seconda frazione di gioco, Scafati parte di nuovo bene e tenta di distanziare ancor di più gli abruzzesi i quali tengono a fatica sia le penetrazioni di Spinelli, sia la fisicità del quintetto lungo schierato da coach Finelli in questa frazione. La Givova si porta –come detto in precedenza- addirittura sul +11 dimostrando di essere padrona del match. Roseto, però, non ci sta e, dopo aver piazzato un sostanzioso parziale di 8-0 guidato su tutti dal centro Jacopo Borra, si riporta sulla scia di Scafati. Si va così alla pausa lunga sul 47-50 per gli ospiti con l’inerzia della partita che sembra essere -in questo momento- a favore dei locali.

Dopo l’intervallo perdura a lungo la fase di sostanziale equilibrio che nei minuti si è venuta a creare. La partita diventa molto fisica e le difese mettono pressione agli attacchi che sembrano essere –per lunghi tratti- lenti e macchinosi. La Givova, dopo un time out chiamato da Trullo, prova ad allungare di nuovo portandosi sul +7 ad un minuto e mezzo dall’ultimo mini-break. Borra, il neo arrivato degli Sharks, ci mette una pezza e si va all’ultimo quarto sul punteggio di 66-70 per gli ospiti.

Il forte lungo rosetano all’inizio dell’ultima frazione continua a dare filo da torcere al reparto lunghi scafatese e, mettendosi in proprio, fa impattare i suoi sul 72 pari. Il pubblico casalingo esplode e sulle ali dell’entusiasmo, Roseto si porta in vantaggio grazie ad una tripla dell’ispirato Pitts ma, il buon Evans riporta i gialloblù avanti. Lo stesso americano, in collaborazione con Ruggiero, fa volare la Givova a due possessi di vantaggio, a due minuti e mezzo dal termine. Gli ultimi 180 secondi di gioco sono da film Thriller. Borra e Pitts mettono a ferro e fuoco la difesa scafatese. Il solo Ghiacci riesce a mettere un canestro importante a 50 secondi dal termine, finché, Spinelli, non tira dal cilindro

quella incredibile giocata raccontata in precedenza che regala la vittoria a Scafati all’ultimo secondo di gioco disponibile.

“E’ stata una partita piacevole sull’arco dei 40 minuti” commenta nell’immediato post partita coach Finelli, che aggiunge “ tanti però sono stati i nostri errori. Potevamo essere più cinici e quindi chiuderla prima e non giocarcela punto a punto fino alla fine. Da questo punto di vista abbiamo ancora tanto da lavorare. Alla fine il difficile canestro di Spinelli ci ha regalato la vittoria e ciò ci da fiducia per le prossime gare”.

Roseto Sharks – Givova Scafati 88-89 (20-28)(47-50)(66-70)

Roseto Sharks: Pitts 25, De Dominicis ne, Borra 24, Ferraro, Bartoli, Marini 3, Jenelidze 4, Chavdarov ne, Bryan 3, Jackson 14, Moreno 15. Coach Trullo.

Givova Scafati: Zaccariello ne, Lestini 11, Ghiacci 8, Ruggiero 3, Simmons 21, Evans 22, Matrone ne, Bisconti 8, Sanguinetti, Spinelli 21. Coach Finelli.

Hanno arbitrato i signori Tirozzi, Caputto e Volpe.

Sarà possibile seguire la differita del match Martedì 17 alle ore 20:40 e Mercoledì 18 alle 15:30.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author