Serie A2 Silver: Givova Scafati, Perdichizzi e Longobardi parlano del futuro

La pietra miliare su cui fondare la ricostruzione è stata sistemata. La prima settimana di giugno ha regalato l’ufficialità nell’allenatore che guiderà la Givova Scafati nel prossimo campionato di serie A2. Il sodalizio dell’Agro ha infatti comunicato che sarà Giovanni Perdichizzi l’allenatore a sedere in panchina al posto di Alex Finelli. Anche l’amministrazione comunale di Scafati, rappresentata dall’assessore allo sport Diego Chirico, ha voluto esprimere la propria soddisfazione nella scelta effettuata dalla società ed in particolare dal patron Nello Longobardi, che da tempo desiderava portare al PalaMangano l’allenatore di Barcellona Pozzo Di Gotto (Me), negli anni addietro molto vicino alla firma di un accordo con il sodalizio di Viale Della Gloria. «Siamo felici anche noi come amministrazione comunale di accogliere un coach importante come Giovanni Perdichizzi. Questo dimostra i sacrifici che la società vuole fare per allestire un buon team anche per il prossimo campionato. Come sempre, anche stavolta faremo il massimo – ha aggiunto il rappresentante delle istituzioni cittadine – per essere vicini a tutte le società sportive scafatesi, in particolare oggi alla Givova Scafati, che porta alto il nome di Scafati ,militando nel secondo campionato più importante di basket professionistico italiano».

Giovanni Perdichizzi ha dato il proprio avallo alla decisione della società di riconfermare per la prossima stagione il playmaker Valerio Spinelli ed il pivot Jeremy Simmons, entrambi già sotto contratto. Potrebbero poi restare in casacca gialloblù anche gli italiani Antonio Ruggiero e Andrea Ghiacci: il primo ha mostrato un rendimento costante nel corso di tutta la passata stagione ed è stato un punto di riferimento per l’intero spogliatoio; il secondo, invece, una volta superati i problemi fisici, si è reso protagonista di un finale di stagione in crescendo. La società poi sta sondando il mercato. Piacciono molto Andrea Cavaliero (guardia in forza alla Scandone Avellino in serie A) e Antonio Iannuzzi (pivot della Paffoni Omegna in serie A2).

Commenta
(Visited 61 times, 1 visits today)

About The Author