Serie A2 Silver: la Givova Scafati tra campionato e mercato che verrà

La lunga diatriba tra L.N.P., F.I.P. e Sky sulla serie A2 2015/2016 sembra essere finalmente giunta al termine. La prossima stagione del secondo campionato nazionale prevederà una suddivisione in due gironi: est e ovest. Per la prima volta in assoluto nella storia della pallacanestro nazionale, si adotterà questo singolare criterio di suddivisione del campionato in due distinti raggruppamenti, suddividendo lo Stivale in due parti, a sinistra e a destra della dorsale appenninica. Una scelta che è stata comunque raccolta con entusiasmo dai vertici della Givova Scafati, che da poche settimane hanno ufficiliazzato la propria iscrizione al campionato e quasi contestualmente dato l’annuncio ufficiale del nuovo tecnico, il siciliano Giovanni Perdichizzi. «Nonostante l’opposizione ferma della F.I.P., che avrebbe voluto ancora una Gold e una Silver, alla fine l’ha spuntata il buonsenso – ha dichiarato l’azionista di maggioranza Aniello Longobardi – ed il prossimo campionato di A2 si avvia ad acquisire una forma ben definita. Le idee sono chiare: disputare almeno 34 partite tra stagione regolare e fase ad orologio e comporre due gironi con un numero pari di squadre, attingendo, solo se necessario, ad eventuali ripescaggi. Le regioni che parteciperanno al girone ovest (nel quale siamo inseriti), oltre alla Campania prevede Piemonte, Toscana, Lazio, Calabria e Sicilia».

In attesa dell’ufficialità, la società gialloblù resta alla finestra e sonda il mercato, alla ricerca degli atleti che, in concerto con il neo allenatore, potranno permettere alla squadra di lottare per i vertici. Alle già sicure riconferme di Simmons (ala pivot) e Spinelli (play), potrebbe aggiungersi a breve quella di Ruggiero (guardia), mentre in stand by resta la posizione di Ghiacci (ala). Nel ruolo di lungo piacciono molto Da Ros (ex Barcellona in A2 Gold) e Baldassare (ex Trapani in A2 Gold), mentre in quello di play di scorta si pensa ad uno tra Spizzichini (ex Barcellona in A2 Gold) e Giuri (ex Verona in A2 Gold). Piace anche Cavaliero (ex Avellino in serie A), che però vorrebbe trovare ingaggio in una società di massima serie. «Con Perdichizzi mi sento quotidianamente e stiamo valutando tutte le possibilità. Per gli atleti più importanti, provenienti dalla serie A, dovremo attendere ancora un po’ – ha continuato il patron – perché prima di firmare per un club di serie inferiore, vogliono provare a trovare un ingaggio in massima serie. Ma stiamo comunque lavorando alacremente per allestire un organico competitivo per le prime posizioni».

La prossima settimana, infine, dovrebbe essere annunciata la nuova campagna abbonamenti denominata “A2 passi dal cielo…”, ricca di interessanti novità.

Commenta
(Visited 59 times, 1 visits today)

About The Author