Serie A2 Silver: Latina Basket, allegria e peluche al "S.Maria Goretti"

Nella mattinata di mercoledì 28 gennaio il reparto pediatria dell’Ospedale Santa Maria Goretti di Latina si é animato di risate e peluche con grande stupore dei bimbi ricoverati, che hanno reagito con gioia e partecipazione alla presenza, nei corridoi e nelle loro stanze, della prima squadra della Latina Basket. Tutti i giocatori nerazzurri, insieme ad una delegazione dello staff tecnico e dirigenziale, hanno infatti consegnato ai bambini i peluches raccolti al PalaBianchini, in occasione della gara della Benacquista Assicurazioni Latina Basket vs Roseto Sharks, a fronte dell’adesione della società latinense all’iniziativa “Teddy Bear Toss”ideata da “La Giornata Tipo”.

La società nerazzurra ringrazia sentitamente tutto il pubblico di Latina, che ha partecipato con interesse e calore all’evento e che ha, quindi, permesso che tantissimi peluche potessero essere portati in dono ai bimbi ricoverati. Un ringraziamento va, inoltre, al Primario del reparto pediatria dell’ospedale Santa Maria Goretti Dott. Antonio Scaini  ed alladottoressa Annamaria Visco coordinatrice del reparto di neonatologia, che con la loro disponibilità e bontà d’animo hanno reso possibile la visita della squadra tra le corsie ospedaliere, all’interno delle stanze ed anche nell’area giochi.  Si ringrazia anche  il caposala Pietro Ciotti per la  disponibilità e ed interesse all’evento, nonché il corpo sanitario tutto per la calorosa accoglienza.

I piccoli pazienti del nosocomio, uno per uno,  hanno ricevuto il peluche direttamente dai loro beniamini del basket. Il sorriso e la partecipazione dell’intera squadra ad un evento così umano è stato accolto con gioia anche dalle mamme, che per un attimo non hanno pensato di essere all’interno di un ospedale. Una bambina,  talmente colpita della presenza dei nerazzurri, ha chiesto di poter essere fotografata con tutti i  giocatori; richiesta che è stata accolta senza esitazione e che ha visto come fotografo improvvisato il primario stesso. I peluche rimasti verranno consegnati ai bambini nel futuro che saranno ospiti nel nosocomio.

Le parole di Capitan Santolamazza – Piacevolmente emozionato dall’esperienza vissuta il capitano nerazzurro racconta le sensazioni provate: “Sono davvero contento di aver partecipato a questa iniziativa, l’euforia vista negli occhi dei bambini, la loro iniziale sorpresa, che ha poi lasciato spazio alla gioia, é stato un gran bel regalo. Abbiamo trascorso del tempo con loro, cercando di regalare momenti di distrazione ed allegria. Ci hanno chiesto di firmare autografi e di scattare delle foto insieme, ne siamo stati felici ed onorati ed abbiamo invitato i nostri piccoli amici a venire a trovarci al palazzetto quando saranno dimessi dall’ospedale“.

Teddy Bear Toss – Si tratta di un’iniziativa rivolta ai bambini ricoverati nei reparti di pediatria e ripresa dal “Teddy Bear Toss”, il popolare evento benefico natalizio, da anni promosso nel campionato di hockey sul ghiaccio americano. L’iniziativa “Teddy Bear Toss” sui campi di pallacanestro italiani è stata ideata da “La Giornata Tipo” ed andata in scena su tutti i campi dei campionati di A2, di serie A ed alcuni di B, ha avuto un grande successo riscontrando un’importante partecipazione da parte del pubblico. La manifestazione è stata autorizzata dalla FIP e sostenuta dalla LNP, che ha fornito il supporto organizzativo con le Società Associate, e da LNP Assist, il dipartimento delle Attività Sociali di LNP. Parallelamente “La Giornata Tipo” invita a fare una donazione a PETER PAN ONLUS, che offre accoglienza gratuita ai bambini vittime di neoplasie ed alle ore famiglie.

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author