Serie A2 Silver: Recanati, vittoria casalinga contro Piacenza

RECANATI -BAKERY 78-56 (15-05, 17-16, 23-23,23-12)

Bakery: Rombaldoni 8,Becirovic 13, Sorokas 5, Zizic 19, Rossetti, Galli, Stefanini 4, Gasparin 3, Mazzocchi ne, Infante 4 All.: Sodini

Non è fortunata la prima di Marco Sodini sulla panchina biancorossa infatti Piacenza torna con una sconfitta netta dalla trasferta di Recanati con una differenza punti di 22 punti che testimonia la differenza in campo.

Sodini per il suo esordio da head coach decide di partire con Becorovic in regia, Rombaldoni, Rossetti, Sorokas e Zizic. L’approccio biancorosso non è quello fatto di vigore ed intensità che ti aspetti, Recanati in un minuto è sul 7-0 con Piacenza che trova i primi punti con Zizic. Ma è solo un caso perché il canestro per i piacentini è piccolo come la cruna dell’ago e per i primi 6 minuti il canestro di Zizic rimarrà isolato. Si rimane in partita perché Recanati sbaglia tanto e la tripla del capitano Rombaldoni limita il distacco al meno 10.

SECONDO QUARTO

Si continua a litigare con il canestro e bisogna aspettare altri 4 minuti per trovare una realizzazione con una tripla di Gasparin che muove il punteggio. Si fa gara a chi sbaglia di più ma quando Piacenza arriva al meno 6 Recanati ritrova facilmente la via del canestro allungando sul + 11 che porta all’intervallo.

TERZO QUARTO

Si rientra dall’intervallo ed è ancora Pierini con una tripla a portarsi sul più 14. Zizic e Becirovic trovano canestri in continuità e Piacenza si avvicina a meno 7 ma la terza bomba su quattro tentativo dei marchigiani riporta il vantaggio in doppia cifra spingendosi ad un rassicurante +15 al 25 min. Zizic, sempre lui, non ci sta e trova canestro più fallo che riporta Piacenza a credere di potersela giocare. Ma è solo un illusione visto che Recanati continua a punire gli errori biancorossi e si porta a +18. Nel momento più difficile i ragazzi di Sodini riescono a dimostrare di non volar mollare con un parziale di 7-0 vanno alla fine del terzo quarto sul meno 11 (55-44) pareggiando il parziale (23 pari).

QUARTO QUARTO

Stefanini ed Infante hanno un ottimo impatto e portano Piacenza al meno 7 con 7 minuti da giocare, ma Recanati non va in difficoltà e riposta il vantaggio sulla doppia cifra. Sodini reinserisce Becirovic e Zizic ma l’effetto non è quello sperato Recanati allunga approfittando del calo di Piacenza che subisce un parziale di 6-21 e torna a casa con una sconfitta.

Prossimo appuntamento sabato 23 in casa contro la capolista Treviso

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author