Serie B al via, i Pirates lanciano la sfida a Isernia

Vigilia dell’esordio in campionato per i bianco blu, che domenica alle 15 sfidano Il Globo. Coach Caboni: “Non vediamo l’ora di iniziare”

 

Per il secondo anno consecutivo l’Accademia Su Stentu è pronta ai nastri di partenza del campionato di Serie B. Domenica pomeriggio, nella sfida inaugurale del torneo 2017/18, i Pirates dovranno affrontare la trasferta – indubbiamente difficile, sia da un punto di vista tecnico che logistico – in Molise sul parquet de Il Globo Isernia.

 

Formazione ripescata in dopo la retrocessione della scorsa stagione, Isernia partecipa per il quarto anno consecutivo al campionato di Serie B. I molisani, nel corso dell’estate, hanno cambiato volto, affidando la guida tecnica a coach Mimmo Canzano e costruendo un roster dall’età media piuttosto bassa, nel quale spiccano la guardia Fabio Riccio, tra i migliori realizzatori dell’ultima Serie C campana, e il playmaker Andrea Murolo, reduce dalla promozione in A2 conquistata nel 2016/17 con il Cuore Basket Napoli.

 

Il Su Stentu, dal canto proprio, si avvicina all’esordio con entusiasmo e voglia di riscatto dopo lo sfortunato epilogo dell’ultima annata. L’estate ha portato in dote tante conferme importanti, qualche innesto mirato, e il “colpo” Vanuzzo. I presupposti per una stagione positiva non mancano, ma la parola, d’ora in avanti, spetterà al campo: “Non vediamo l’ora di cominciare – dice coach Beppe Caboni – anche perché durante la pre stagione, per cause ben note, non abbiamo avuto la possibilità di disputare un numero congruo di amichevoli. Ad ogni modo i ragazzi sono pronti e determinati per l’esordio, e sono certo che in campo daranno il massimo per riuscire a tornare in Sardegna con i due punti in tasca. La trasferta di Isernia sarà difficile, anche perché in questo momento le informazioni tecniche sulle avversarie sono poche e frammentarie. Affronteremo una squadra giovane e vogliosa di ben figurare davanti al proprio pubblico, ma ci siamo preparati per affrontare nel migliore dei modi”.

 

Il tecnico dei Pirates conclude con un auspicio: “Mi auguro che la Cagliari del basket ci stia affianco – aggiunge – la squadra è composta in buona parte da giocatori locali, che tengono particolarmente alla maglia e alla città. Siamo inoltre l’espressione di una società piena di buone intenzioni, e che negli ultimi anni ha fatto dei grossi passi avanti dimostrando di meritare questo livello di pallacanestro”.

 

Squadre in campo domenica 1 ottobre alle 15 al Palazzetto dello Sport di via Giovanni XXIII a Isernia. Gli arbitri designati sono Adriano Fiore di Scafati (SA) e Pietro Rodia di Avellino.

 

 

Fonte: Agenzia Uffici Stampa DirectaSport

Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author