Serie B femminile: Fogliano vince largamente con Montereale, la salvezza è a un passo

Salvezza a un passo per la Geoclima Fogliano, largamente vittoriosa su Montereale nella terza giornata della poule retrocessione. Con questi due punti le isontine agganciano Mestrina e San Martino di Lupari a quota 4 nel girone, portandosi a +4 su Montereale a tre turni dal termine: salvo colpi di scena al momento difficili da ipotizzare, il più è fatto.

 

Nella sfida da “si salvi chi può”, contro un’avversaria rimasta senza due pedine chiave e all’asciutto di vittorie da tre mesi, l’Aibi soffre per 15’ poi prende il largo con decisione.

Equilibrio nei primi 5’ (6-7 per le ospiti), Fogliano abbozza la fuga con un parziale di 8-0 per il 14-7 del 9’. Montereale non ci sta, Vettori infila due bombe consecutive e riporta avanti le bluarancio. Sul 19-21 arriva il break decisivo della Geoclima: un 14-0 con triple in sequenza di Monorchio, Vecchiet, ancora Monorchio e Morresi, si va al riposo con le ragazze di casa avanti 33-21.

Si ricomincia con un’altra tripla di Vecchiet (36-21), preludio all’ultimo tentativo di rientro di Montereale, capace di toccare il -10 (40-30) ancora con Vettori. Fogliano non perde la calma, piazza un controbreak di 7-0 e l’ultimo periodo diventa una formalità.

Nei 10’ conclusivi le isontine mettono al sicuro anche la differenza canestri ampliando il vantaggio sino a +25 con 7 punti in striscia di Facchini e la bomba della “staffa” di Vecchiet sulla sirena finale.

 

Da sottolineare nell’Aibi le prove balistiche di Martina Rosati (5 su 5 da due), Noemi Vecchiet (4 su 8 da tre) e Alessandra Monorchio (4 su 9 da tre).

 

Tutta la soddisfazione di Piera Mazzoli a fine partita: «Abbiamo rispettato il piano gara. Volevamo mettere pressione in difesa per tenere le avversarie attorno ai 40 punti e i numerosi recuperi ci hanno permesso di effettuare molti più tiri. Ottima la prova di squadra, non solo in attacco: le ragazze sono state pronte a sacrificarsi in difesa. Per noi si tratta di un passo fondamentale verso la salvezza, cercheremo di ottenerla matematicamente già dal prossimo turno».

 

Domenica 29 marzo alle 18 la Geoclima Fogliano saluterà il pubblico amico nell’ultima partita casalinga dell’anno, contro la Mestrina.

 

GEOCLIMA AIBI FOGLIANO-HEALTHAID MONTEREALE 67-42 (15-9, 33-21; 47-31)

GEOCLIMA AIBI FOGLIANO: Vecchiet 18, Morresi 8, Monorchio 18, Rosati 11, Bonanno, Colucci 4, Benigni, Grisoni ne, Falzari 1, Facchini 7, Bergamo, Arba ne. Coach: Mazzoli.

HEALTHAID MONTEREALE: Scaringi 7, Facile, Baldo, Carrer 8, Vettori 14, Callegaro 7, Piva Veroi, Covre 4, Spangaro 2.

 

Arbitri: Stebez e Chenich di Trieste.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author