Serie B femminile: per la Florence l'ostacolo Giussano verso la A2

Le tre squadre del girone toscana-liguria impegnate negli spareggi per la promozione in serie A2 sono uscite dal primo turno con risultati che, pur differenziati, le accomunano: la più felice è Spezia che è uscita dalla trasferta di Brescia contro la Brixia con un successo (54-55). Meno fortunate Viareggio e il Fotoamatore che hanno concluso le trasferte a Trieste e Giussano con sconfitte di stretta misura (rispettivamente 53-52 e 66-65). In tutti e tre i casi gli scontri di ritorno, previsti nel prossimo fine settimana, saranno cruciali per il successivo percorso promozione.

La formazione fiorentina ha sofferto molto nella trasferta brianzola: dopo una partenza fulminante, le ragazze gigliate hanno subito il ritorno delle padrone di casa e sono riuscite a raddrizzare un match che stava mettendosi male (-16 a 3’30” dalla fine) solo nelle battute finali della gara. Giussano ha confermato di essere una squadra tosta, con individualità capaci di condizionare pesantemente il risultato di una partita (si pensi ad esempio alla capitana Cotti che, praticamente da sola, ha confezionato la rimonta di Giussano nella gara di andata).

Le ragazze gigliate hanno avuto il merito di crederci fino all’ultimo secondo (tripla di Ciantelli da metà campo sul filo della sirena) e quindi potranno giocarsi il tutto per tutto tra le mura amiche del Palazzetto di S. Marcellino (ore 18 sabato 25 Aprile). Non sarà certamente una passeggiata e le precarie condizioni di alcune giocatrici, reduci da malanni influenzali, rendono il prossimo appuntamento ancora più difficile. Avendo ben chiaro che, viste le prospettive con le quali la compagine gigliata aveva iniziato la stagione, “comunque vada sarà un successo”, è sicuro che le cestiste viola cercheranno di sopperire alle condizioni precarie con il coraggio ed il cuore, armi che in precedenti occasioni si sono dimostrate vincenti. I fans viola faranno poi la loro parte per dare un’ulteriore spinta verso il meraviglioso traguardo dell’accesso alle semifinali.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author