Serie B gir.A: al via i play-off, il Basket Golfo va a Siena senza nulla da perdere

Ci siamo !!!
Domenica alle ore 18.00 i ragazzi gialloblù giocheranno il primo play/off, della giovane storia del basket piombinese, per l´accesso alla seconda serie nazionale.
Un traguardo raggiunto con non poche sofferenze in questo finale di campionato e tanto più per questo ora va goduto a pieno, ci siamo ce lo siamo meritati ed ora ce lo giochiamo.
Come se già non bastasse l´importanza di questa partecipazione alla kermesse finale, a caricare ancor più d´interesse questo incontro, si aggiunge un avversaria di enorme prestigio, la gloriosa Mens Sana Siena, nobile decaduta in cerca di pronto riscatto.
Da una parte, tradizione, storia, forza economica, per una squadra costruita con tutti giocatori di categoria superiore, con un unico obiettivo, vincere e risalire nella categoria superiore, dall´altra una società giovane che sta cercando a piccoli passi di crescere, insomma Davide contro Golia.
Ma come nella storia di Davide e Golia, Piombino ha già dimostrato di non aver paura dello scontro, non ha mai arretrato ed anzi già una volta con la sua piccola fionda ha steso a terra il gigante, coach Padovano nella sua recente intervista l´ha definita una congiunzione astrale difficilmente ripetibile, beh a noi tifosi piace essere sognatori e sperare che ciò possa riavvenire.
In fondo, nei due incontri della regular season, Siena ha sofferto molto i gialloblù, all´andata a Piombino partenza fulminea dei nostri, che con un primo quarto dove tirando con percentuali mostruose, 7 su 10 dalla distanza, annichilisce Siena, che annaspa e va anche sotto 15 ad inizio secondo quarto, costretta ad inseguire tutto il match e che riesce a raggiungere Piombino solo nell´ultimo quarto ed a staccarla solo a pochi secondi dalla fine.
Al ritorno il capolavoro dei ragazzi di coach Padovano, una partita in cui Piombino parte fortissimo, Siena rimonta e prova ad allungare, arrivando fino a più 13 nel terzo quarto, ma con Piombino che non molla mai ci crede fino in fondo e nell´ultimo quarto, davanti a qualche migliaio di tifosi senesi mantiene la freddezza e sorpassa Siena, espugnando, unica squadra in questo campionato, il Pala Estra.
Certo se oggi si guarda cammino e classifica di queste due squadre, il confronto parrebbe improponibile, Siena arriva con 10 vittorie nelle ultime 11 partite ,serie interrotta domenica a San Giorgio con i biancoverdi molto distratti e già con la testa ai play/off, nelle ultime tre uscite casalinghe gli uomini di coach Mecacci hanno travolto Pavia (+20) , Bottegone (+27) e Livorno (+24), mentre dalla sponda piombinese c´è un mesto 2 su 11 con l´ultima vittoria in trasferta che risale alla prima di ritorno , proprio a Siena.
Ma i play/off sono partite diverse, la classifica si azzera, contano motivazione, determinazione, serenità d´animo e anche qualità ovviamente, ma i margini di errore diventano minimi e Siena ha dalla sua il peso del dover vincere a tutti i costi, un eliminazione dai play/off sarebbe una catastrofe, tanto più se avvenisse al primo turno, mentre per i ragazzi piombinesi c´è solo gloria da guadagnare e nessuno che gli rinfaccerà qualcosa per essere stati eliminati dalla super corazzata senese, quindi libertà d´animo e voglia di disputare al meglio un match che, forse, non avranno mai più l´occasione di rigiocare.

Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author