Serie B gir.A: Basket Golfo a Varese per cercare un'altra impresa

Neanche il tempo di rifiatare, lunedì dopo l´impresa bis contro Livorno, tutti in campo a preparare la sfida con Varese, due squadre che si presentano a questo incontro con umori diametralmente opposti, i varesini arrabbiatissimi per la scoppola presa a Monsummano, seconda sconfitta nelle ultime tre partite, dopo la sorprendente sconfitta in casa con Mortara, dall´altra il Basket Golfo reduce dalla terza vittoria consecutiva con Pavia a far da antipasto alla grande abbuffata con Siena e Livorno, la domanda da porsi è vincerà la voglia di ripartire di Varese, sfruttando anche il campo amico, o vincerà la carica di energia, l´enorme fiducia accumulata dai piombinesi in questo ciclo vincente?
Coach Padovano dice di stare tutti con i piedi per terra, il nostro obiettivo sono i play off, dobbiamo per questo mantenere un passo spedito in casa senza crolli, fuori andremo ad incontrare tutte squadre che avranno obiettivi importanti, chi la salvezza , chi i play off stessi, certo giocheremo ogni partita per vincere ma siamo consci della nostra forza e dei nostri limiti, proveremo a crescere, a migliorarsi ancora, ma di qui ad annunciare proclami di vittoria nel campionato ce ne passa.
Di sicuro i gialloblù stanno molto bene dal punto di vista fisico, le due gare con Livorno e Siena, hanno visto un maggior dispendio di energie mentali rispetto a quelle fisiche, quindi si dovrà vedere se la squadra riuscirà in così poco tempo e con pochi allenamenti a ricaricarsi a sufficienza, certo la fiducia ora è tanta, il gruppo è super compatto e chissà che la voglia di provare ancora a fare un impresa espugnando Varese non faccia da miracoloso ricostituente di energie e se così fosse ……

I nostri avversari
Varese è un mix di esperienza e gioventù, la vecchia guardia, Matteucci i fratelli Rovera e Santambrogio rinforzata dall´arrivo di un altro marpione , il play Bolzonella che ha giudicare dagli ultimi due campionati, essendo stato l´unico acquisto della stagione, sembra essere il principale protagonista del salto di Varese dal penultimo posto della passata stagione alle zone alte della classifica di questa, insieme a loro un gruppo di giovani proveniente dal vivaio, Piccoli(95), Moalli(95), Castelletta(92), Innocenti(94) e Lenotti(92).
Indubbiamente Matteucci e Bolzonella, entrambi ex serie A, sono le stelle della squadra con quasi 35 punti di bottino in due, grandi tiratori dalla distanza il primo col 36% e Bolzonella col 41%, nella specialità eccelle anche l´altro play, Santambrogio col 41%, Matteucci e Santambrogio viaggiano anche oltre l´80% anche ai liberi dove i lombardi sono la squadra migliore col 75%, ma anche gli altri giocatori, con in testa i giovani Piccoli e il lungo Castelletta portano il loro contributo, infatti Varese è il miglior attacco del campionato con 75 a partita, non altrettanto si può dire della difesa, fra le peggiori con 72.4 punti di media.
Un po´ carente nel reparto lunghi dove oltre ai due giovani Castelletta(206) e Innocenti(203) si rende utile anche il due metri Matteucci, infatti il team di coach Passera e fra i peggiori ai rimbalzi
Squadra atipica anche per distribuzione dei punti fra casa e trasferta con 10 punti al Campus e ben 8 fuori dove dopo Siena è la squadra con più vittorie.
Sul suo campo è stata sconfitta da Cecina, Siena e a sorpresa da Mortara, quasi sempre sotto con Cecina e con Siena, ma con quest´ultima nel finale sfiora l´impresa con il sorpasso a pochissimo dal termine, mentre con Mortara partita molto equilibrata spezzata in favore dei lombardi dai fratelli Mossi 51 punti in due, a nulla sono valsi i 33 punti di Matteucci.
Nell´ultima uscita gli uomini di coach Passera hanno sbandato pesantemente perdendo di 27 a Monsummano,92 a 67, dove non sono stati mai in partita.

Addetto Stampa Stefanini Stefano

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author