Serie B gir.A: la Gessi Valsesia espugna Mortara

EXPO INOX MORTARA :   73

G.S.VALSESIA BASKET :  93

Parziali : 15-31  31-55  54-6

 

EXPO INOX MORTARA: Fant S., Buono 16, Avanzini ne, Poggi, Grugnetti 7, Mossi M. 20, Mossi P.14, Werlich, Bialkowski 7, Di Paola 9. Coach: Alfonso Zanellati  Ass.All.: Massimo Werlich – Mattia Marcone

G.S.VALSESIA BASKET: Quartuccio 4, Chirio 3, Hidalgo 18, Paolin 10, Gatti 14, Francioli, Berardi, Sacchettini 16, Meacci, Santarossa 28. Coach: Lorenzo Pansa   Ass.All.: Claudio Carofiglio  Prep.Atl.: Luca Perona

ARBITRI: Sigg.Peppino Bernardi di Venafro e Marco Barbiero di Campobasso.

 

Archiviate definitivamente le sconfitte di Varese e Siena e dopo lo stop di una settimana per la Coppa Italia, le Aquile di coach Pansa hanno risposto alla grande e vinto con merito il match in terra pavese contro Expo Inox Mortara, nonostante due pesanti assenze come capitan Picazio e Stefano Laudoni: il primo sta lentamente recuperando un serio infortunio, mentre il secondo è costretto a fermarsi per una noiosa ma dolorosa contrattura. Inoltre, in settimana, anche Hidalgo accusava un forte dolore alla caviglia, ma, curato dalle sapienti mani del nostro insostituibile fisioterapista Beppe, è riuscito a recuperare e a scendere, prontissimo, sul parquet del Pala Guglieri.

Coach Zanellati schiera il quintetto formato da Grugnetti, Mossi Paolo, Mossi Marco, Bialkowski e Di Paola mentre per la Gessi sono in starting five Quartuccio, Hidalgo Paolin, Gatti e Santarossa.Nel primo periodo i ragazzi valsesiani partono subito motivati e determinati; apre le marcature Hidalgo, replica per Mortara Mossi con canestro e tripla, risponde Santarossa con un canestro, ancora attacco dei pavesi con Di  Paola, e poi l’ottimo Gatti lascia partire una bomba che dedica ai suoi giovani supporters, giunti al palazzetto per sostenerlo e incitarlo a gran voce! Si continua a giocare con grande energia ed atletismo, i ragazzi di coach Pansa si impegnano e combattono trascinati da un’incontenibile Santarossa che sale in cattedra diventando una vera spina nel fianco della difesa gialloblù e che solo nel primo periodo segnerà 16 dei 28 punti a referto: immenso! E così, destabilizzando e sorprendendo la difesa di Mortara, gli Eagles iniziano a deliziare il pubblico con ottime giocate di Paolin, Quartuccio e Sacchettini, sempre sotto l’attenta regia dello scatenato Santarossa che, oltre a segnare una bomba siderale, fa stropicciare gli occhi ai tifosi presenti sugli spalti con delle giocate difensive veramente eccellenti! Termina il primo tempino con Gessi avanti +16! (15-31).

Il secondo periodo si apre con Mortara che tenta di mantenere il contatto con il match e torna sotto con un 5-0 a firma di Buono e Di Paola. L’energico Paolin ruba un rimbalzo in attacco e va a segno, replica ancora Buono,ma poi super- Gatti lascia partire la seconda bomba della serata, Santarossa penetra la difesa avversaria, si procura fallo, va in lunetta ed è preciso 2/2; segna Di Paola, il pistolero Sacchettini inizia ad aprire il fuoco (anche lui come Hidalgo, Gatti, Paolin e Santarossa chiuderà il match in doppia cifra!), il determinato Chirio scalda la sua manina e scaglia un dardo da tre, replica ancora Di Paola, ma ancora Gatti scaraventa una tripla spettacolare, subito imitato da Santarossa che centra la retina avversaria con un’altra micidiale bomba! I pavesi arrancano disperatamente e si aggrappano al play Buono che, fermato fallosamente va in lunetta e fa 1/2, rovesciamento di fronte e Sacchettini va ancora a segno. A 40″ dalla fine del secondo periodo time-out Gessi sul punteggio di 30-53. Si torna sul parquet e il risoluto Paolin va a canestro e regala ai suoi il +25 sui padroni di casa, mentre sugli spalti i numerosi tifosi valsesiani, giunti al seguito della squadra, applaudono con gioia pura i propri beniamini. C’è ancora il tempo per un’azione in attacco di Buono che si procura fallo va in lunetta e fa 1/2. Si va a riposo con Gessi avanti +24 (31-55).

Arriva il terzo quarto e coach Pansa manda in campo Hidalgo, che apre subito le marcature con un bel canestro, ma Mortara non demorde e tenta di riaprire il match con Bialkowski, replica ancora il dirompente Hidalgo, Mossi segna una bomba e un canestro, Buono ancora a segno e Pansa chiama time-out al 24′ per far rifiatare i suoi. Si torna a giocare, Mossi M. è scatenato e va a canestro, il compagno Bialkowski scaglia una bomba, Buono segna ancora, l’onnipresente Santarossa infila la retina avversaria, lo imita “Shaqui”, i fratelli Mossi vanno a segno, ma poi dalle mani di San tarossa parte l’ennesima bomba che infiamma il pubblico valsesiano e ricaccia indietro i pavesi. Si chiude anche il terzo periodo con ancora Gessi avanti +12 (54-66).

Iniziano gli ultimi dieci minuti e i ragazzi di Pansa continuano a mostrare una grandissima difesa e ottime scelte offensive, soprattutto la premiata ditta Hidalgo-Sacchettini, veramente immarcabili dalla difesa avversaria. I pavesi cercano di arginare la freschezza fisica degli Eagles con le giocate di Mossi M. e di Buono, ma Hidalgo inizia le sue solite, spettacolari scorribande in attacco segnando sistematicamente, Santarossa e l’esaltante Paolin segnano favolosi canestri, l’abile Sacchettini su assist di Hidalgo schiaccia a canestro e soffia sulla pistola, il nostro gagliardo play Quartuccio si butta in attacco, subisce fallo va in lunetta ed è ice-man 2/2! Mortara è prostrata ma cerca ancora di reagire con i bravi Mossi e Buono. A coach Pansa rimane ancora il tempo per far esordire il giovane Giacomo Francioli in serie B al posto di Valter Santarossa, uscito tra gli applausi di tutto il pala Guglieri! Ultimi istanti della partita, ancora il tandem Sacchettini-Hidalgo a segno, l’irriducibile Gatti deposita la ciliegina sulla torta con un’incredibile tripla che fa scattare in piedi i tifosi nero-arancio e Mossi lo imita con un’altra bomba dall’angolo. Suona la sirena, match concluso, Valsesia Basket vince con merito la sfida con Mortara: 73-93!

Standing ovation per questi fantastici ragazzi da parte dei tifosi valsesiani: tutti abbracciano tutti,capitan Picazio e Stefano Laudoni, al seguito della squadra ma accomodati in tribuna con i supporters, lanciano un grido liberatorio e corrono ad abbracciare i propri compagni, che si sono veramente battuti con grinta e caparbietà sotto la guida sicura ed esperta di un campione: Valter Santarossa. Alla vigilia del match coach Pansa aveva chiesto ai suoi giocatori di essere bravi a contenere le fiammate avversarie, gestendo il ritmo e giocando con grande energia: eccoti accontentato, coach! Bravi, bravi ragazzi!!

Prossimo appuntamento per gli Eagles sarà ancora in trasferta nella lontana Toscana sabato 21 marzo 2015 alle ore 21:15 presso il Palacarrara (PT), contro una compagine di tutto rispetto: Valentina’s Bottegone S.Angelo, squadra molto tenace e dotata di grande atletismo, con la voglia di riscattarsi dopo la sconfitta subìta ieri a Cecina. Occorre mantenere una buona concentrazione, tentando di tenere viva l’energia positiva dimostrata, da profondere in settimana negli allenamenti per migliorare ulteriormente e preparare al meglio questa delicata sfida. Sarà dunque una trasferta molto difficile ma, giocando come sappiamo fare, potremo sperare di agguantare un risultato positivo. Sempre, ancora più convinti…….

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author