Serie B gir.A: Siena troppo forte, la CFG Livorno si arrende e chiude una stagione stellare

La fantastica stagione della CFG Livorno è finita come forse doveva finire. Fra gli applausi del proprio pubblico accorso in grandissimo numero al PalaMacchia (oltre 2000 presenze) a sostenere una squadra data per spacciata all’inizio dell’anno e invece capace di superare addirittura un turno di playoff. Ma che si è dovuta arrendere allo strapotere della Gecom Siena, la corazzata che ha sofferto non poco nelle prime due gare della serie, che ha però dominato per 40 minuti il terzo e quindi ultimo episodio.
Un match in cui la CFG, per la prima volta in stagione, ha mostrato tutti i suoi limiti tecnici e fisici, la mancanza d’esperienza e l’assenza di una pedina importante come Giorgio Artioli. 
Alla fine ha vinto la più forte ed è giusto così. Ma certo non si può scordare una stagione che definire stellare è riduttivo per Livorno capace di raggiungere tanti obiettivi e, quel che è più importante, di riaccendere la fiamma della passione per la pallacanestro del popolo livornese orfano di una squadra competitiva da troppo tempo ed innamoratosi di questa formazione di giovani e giovanissimi guerrieri livornesi guidati da capitan Mario Gigena. 
E’ finita come noi tutti volevamo: fra gli applausi di un PalaMacchia stracolmo di tifosi. Appuntamento alla prossima stagione!

CFG Livorno – Gecom Siena 49-75
(5-22, 14-11, 13-23, 17-19)

CFG Livorno:
Liberati 6, Persico 13, Venucci 8, Lucarelli 3, Gigena 11, Orsini, Granchi 4, Sollitto 2, Malfatti 2, Thiam.
All. Quilici.

Gecom Siena:
Parente 15, Vico 11, Ranuzzi 20, Paci 12, Pignatti 8, Panzini 2, Bonelli, Ondo Mengue 5, Sergio, Chiacig 2.
All. Mecacci.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author