Serie B gir.B: ancora una sconfitta per la Pienne

Ad Orzinuovi arriva la quarta sconfitta di fila per il Pienne. Rispetto alle precedenti trasferte di Lugo e Desio, questa volta non c’è molto di cui rammaricarsi. I biancorossi hanno giocato alla pari per tre quarti con i padroni di casa, ieri sera al meglio della forma, come testimonia il 104 finale di valutazione complessiva. Con la regia illuminata di Varuzza, il Pienne ha risposto colpo su colpo al migliore attacco del girone, mostrando anche azioni degne di applausi. Purtroppo Bedetti è risultato un problema insolvibile per la difesa naoniana, come il lungo di 210 cm Soloperto. L’ex Chieti, arrivato da qualche mese nel bresciano, ha disputato una partita all’altezza della sua fama, mettendoci fisico e parecchia malizia. L’ex Panni, salutato con calore da tutto lo staff e dai tifosi pordenonesi, non ha sfoderato una prova alla sua altezza. Conoscendolo saprà ampiamente rifarsi ai play-off.
Finché il fiato ha retto, il Pienne è riuscito a rimanere incollato agli orceani. Molto buone le prove dei tre esperti Zambon, Ferrari e Palombita, quest’ultimo sempre in fase di recupero dall’operazione al ginocchio.
L’ultima frazione, invece, non ha avuto storia. I biancorossi, senza fiato, non hanno potuto fare nulla contro il lungo roster dei padroni di casa. L’ampio divario finale non rende comunque giustizia al Pienne.
Domenica prossima con Milano ci sarà l’ultima possibilità di acciuffare i play-off. Una vittoria potrebbe non servire a nulla se Lecco battesse Montichiari, però sarebbe un bel modo per salutare i tifosi, al termine di una stagione che sta finendo male, ma nella quale il Pienne si è ben comportato.
A proposito di tifosi, va ringraziata quella dozzina di pordenonesi che ha incitato anche nel bresciano Colamarino e compagni. Dispiace, invece, l’assenza di giornalisti dalla Destra Tagliamento, che ormai da diverso tempo disertano le trasferte del Pienne.
Questo il commento post-partita di Cesare Ciocca:
“Abbiamo giocate molto bene per tre/quarti della gara, alla pari con Orzinuovi che ha disputato una gara super. In casa sono un avversario difficilmente superabile. Purtroppo arrivando alla fine con i giocatori contati non potevamo fare molto di più.”

Orzinuovi-Friuladria Pienne 91-74 (25-24, 45-46, 70-63)

Tabellini:
Orzinuovi: Mazzucchelli NE, Ferrarese 6, Bedetti 22, Requena 11, Panni 6, Longobardi 6, Paunovic NE, Broglia 11, Soloperto 16, Martini 13. All. Bernardi
Friuladria Pienne: Toscano , Lucas NE, Di Prampero 2, Colamarino 5, Palombita 14, Ferrari 15, Begiqi, Varuzza 15, Zambon 17,Visentin 6. All.Ciocca

Commenta
(Visited 12 times, 1 visits today)

About The Author