Serie B gir.B: APU Udine, nessun interesse nell'acquisizione di titoli sportivi

A fronte di quanto emerso in questi giorni sui siti specializzati e sugli organi di stampa, la Gsa Apu Udine precisa di essere molto attenta alle dinamiche attuali del mercato e alle opportunità che si possono prospettare ma che non è mai stata propria intenzione partecipare ad aste relative all’acquisizione di titoli sportivi. Nella fattispecie, a riguardo della trattativa con i Roseto Sharks, il presidente Alessandro Pedone puntualizza quanto segue: «A fronte dell’apertura a discutere manifestata dalla società rosetana ci siamo dichiarati disponibili ad approfondire la questione – dichiara il presidente – la realtà è che non ci siamo mai seduti veramente intorno ad un tavolo,  per valutare carte alla mano la possibilità concreta di rilevare gli Sharks, ma quindi il tutto si è fermato ad una fase interlocutoria. Nel pomeriggio di ieri abbiamo appreso, attraverso un loro comunicato, che hanno deciso di proseguire l’attività a Roseto: in bocca al lupo a loro, noi guardiamo avanti». La nostra società si prende ancora solo due o tre settimane di tempo per comunicare ufficialmente i piani e le strategie relative alla prossima stagione sportiva 2015/2016: «L’esperienza di Treviso Basket è giusto che ci faccia riflettere – continua il numero uno bianconero – lo scorso anno sono stati eliminati da noi ai play-off, hanno digerito la delusione e poi hanno deciso di ripartire acquisendo il titolo sportivo di Corato. La stagione appena conclusa in Silver credo che, oltre a rilanciare alla grande il loro movimento, li abbia ripagati appieno delle delusioni patite, con un palasport sempre pienissimo. Questo per dire che ritengo doveroso da parte mia fare un’attenta valutazione di tutto e verificare in maniera serena ed approfondita le opportunità che può offrirci il mercato attuale. Da qui alle prossime due settimane verificheremo se ci sono possibilità serie e concrete, dopodiché scioglieremo le riserve e partiremo finalmente con l’assemblaggio della nuova squadra». La società, quindi, conferma ancora una volta di più la volontà di crescere, rinnovando l’impegno per un futuro cestistico friulano ricco di soddisfazioni per la tifoseria e per tutto il movimento in generale.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author