Serie B gir.B: Apu Udine, non sarà serie A2

Dopo aver verificato la concreta possibilità di acquisire una società sportiva di serie A2, l’Apu Gsa Udine comunica ufficialmente che si presenterà al via della stagione 2015 – 2016 nel proprio campionato di appartenenza, ovvero la serie B. Come specificato nel precedente comunicato, la società udinese ha voluto prendersi il tempo necessario per approfondire tutte le opportunità offerte dal mercato delle società per qualche motivo impossibilitate a iscriversi alla serie A2 e non ha esitato ad investire tempo e denaro, con l’impiego di professionisti del settore, per analizzare bilanci e situazioni delle società interlocutrici individuate: Roseto, Ravenna e Recanati. Nello specifico, la trattativa sembrava ormai definita con Recanati con cui c’erano i presupposti per una soluzione di reciproco interesse e la cui analisi è stata comunque oggetto di particolari approfondimenti. Oggi, però, anche Recanati ha deciso di proseguire nel proprio percorso, quindi l’Apu Gsa ha deciso di interrompere ogni sondaggio per dedicarsi alla costruzione della prossima squadra che proverà nuovamente a dare l’assalto al campionato di serie B con rinnovate e mai celate ambizioni. Non verranno ulteriormente impiegati tempo e risorse nel difficile compito di sondare e vagliare bilanci e contratti, talvolta opachi e scivolosi, ma verranno unicamente dedicati al fare sport ed al consolidamento sul campo del progetto. Tutto ciò, nella speranza che vengano terminati nel più breve tempo possibile i lavori al palasport Carnera, presupposto fondamentale per una programmazione ad ampio respiro di categoria superiore. I dettagli relativi alla programmazione ed ai progetti della prossima stagione sportiva verranno illustrati del presidente Alessandro Pedone all’interno di una conferenza stampa che si terrà giovedì 18 giugno prossimo, alle 12, presso il palasport Benedetti.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author