Serie B gir.B: Apu Udine, sconfitta in gara-1 contro Bergamo

Comincia in salita l’avventura nei play-off della Gsa Apu Udine che viene sconfitta 62-70 dalla Co.Mark Bergamo in gara 1 dei quarti di finale. Nel complesso, gli udinesi producono di più rispetto agli orobici (58-56 la valutazione), ma non basta al termine di una partita vera da play-off in un Benedetti ribollente di tifo e colorato. La partenza premia gli ospiti che salgono sul 2-9 al 2’ e poi incocciano contro i falli personali: 8 a fine primo quarto, 24 alla fine. Ciò consente alla truppa friulana di tirare 8 liberi nei primi dieci minuti e d’impattare sul 13-13 al 9’ grazie a Zampolli che completa un break di 7-0. La Gsa trova la parità in altre due occasioni nel secondo quarto (15-15 all’11’ e 20-20 al 12’), va avanti per la prima volta sul 23-22 con un 2+1 di Poltroneri e coglie con la coppia Zacchetti-Zampolli il massimo vantaggio sul 28-24 al 15’. Terminato il primo tempo sul 35-36, in avvio di ripresa Piazza insacca il 37-36 al 21’, l’ultimo vantaggio bianconero nel match. Fontecchio impatta sul 41-41 al 23’, poi la Co.Mark scappa via (42-49 al 28’) e tiene botta contro i tentativi di rimonta firmati da Mlinar, Anello e Poltroneri. Dal 49-52 al 31’, Bergamo produce il parziale di 0-6 che incanala la contesa. Una tripla di Magini, appena uscito dalla panchina, spacca la sfida (53-63 al 36’) anche se la Gsa ha un sussulto sul 57-63 a -1’57”. La speranza si spegne definitivamente su una tripla sbagliata da Di Viccaro poco dopo. La Gsa è con le spalle al muro, ma la testa è già rivolta a gara 2 in programma mercoledì, alle 21, a Bergamo. Serve assolutamente la vittoria per forzare la “bella”. Crediamoci.

GSA 62
BERGAMO 70

13-13, 35-36, 45-49

GSA APU UDINE
Anello 5, Piazza 3, Zacchetti 12, Zampolli 5, Mlinar 7, Di Viccaro, Pilotti 9, Fontecchio 9, Poltroneri 12; non entrato: Principe. Coach Corpaci.
CO.MARK BERGAMO BASKET
Bona 15, Cortesi 15, Mercante 10, Magini 11, Guffanti 4, Azzola, Chiarello 8, Zanelli, Masper 7; non entrato: Deleidi. Coach Galli.
Arbitri Azami e Bergami.
Note Tiri liberi: Gsa 13/20, Bergamo 11/17. Tiri da tre: Gsa 5/19, Bergamo 11/17. Rimbalzi: Gsa 44 (Fontecchio 11), Bergamo 26 (Cortesi 7). 5 falli: Masper al 34’ (52-60), Zacchetti al 38’ (57-63) e Pilotti al 39’ (57-65); tecnico a Corpaci al 39’ (57-65); antisportivo a Mlinar al 16’ (28-24).

Così coach Luca Corpaci commenta la sconfitta della Gsa Apu Udine per 62-70 contro la Co.Mark Bergamo in gara 1 dei quarti di finale dei play-off di serie B.
«Abbiamo disputato una gara nervosa – dice Corpaci – e i primi due minuti sono stati lo specchio del match. Loro si sono presi due tiri aperti e li hanno segnati punendo i nostri errori difensivi, noi no. Avevamo bisogno di partire bene perché c’erano molta tensione e aspettativa. La fatica riscontrata all’inizio in attacco ci ha fatto disunire. Bergamo ha ripetuto le stesse tematiche del penultimo turno di stagione regolare, ma non abbiamo fatto ciò che avevamo preparato. Bergamo è stata più serena di noi che viceversa abbiamo avuto poca fiducia. Mercoledì sarà già una sfida da dentro-fuori. Ovviamente, in una serie così corta, perdere la prima ti mette con le spalle al muro. Ho detto ai ragazzi di cancellare qualsiasi retro pensiero o negatività e pensare ad eseguire quello che dobbiamo fare. Solo affrontando gara 2 serenamente, con la giusta dose di cattiveria e intensità la porteremo a casa. Non ho dubbi che riusciremo a ricaricare le pile e riproporre il basket giocato non più tardi di due settimane fa sempre a Bergamo».

BERGAMO – GSA UDINE: ARBITRI GARA 2
Per la gara di mercoledì, alle 21, a Bergamo la Fip ha designato Marco Venturi di Siena e Antonio Massafra di Firenze.

BERGAMO – GSA UDINE: MEDIA GARA 2
La gara di mercoledì sarà trasmessa in diretta streaming, dalle 20.55, su www.fvgsportchannel.com con il commento di Massimo Fontanini.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author