Serie B gir.B: i leoni biancorossi di Crema battono Pordenone

Una vittoria tutta cuore per l’Erogasmet Crema che firma un miracolo vincendo 76-74 contro la Pienne Pordenone. Sotto di un punto a 1” dalla sirena, Alessandro Ferri mette a segno 3 tiri liberi su 3, onorando i propri nervi d’acciaio e facendo esplodere il pubblico del PalaCremonesi. Non è stato facile arrestare la serie di 6 sconfitte consecutive, ma oggi i ragazzi di coach Baldiraghi possono festeggiare, essendosi guadagnati due punti importanti per la classifica ma soprattutto avendo dimostrato il proprio carattere.

Oltre a Ferri, protagonista indiscusso è Pietro Del Sorbo che, reduce da alcune gare infelici, apporta un contributo fondamentale per l’attacco Cremasco, firmando la rimonta dal -9 negli ultimi 2 minuti di gioco. Effettivamente non è stata interamente giocata sul filo del rasoio questa 19° giornata del campionato di Serie B: Crema ha faticato ad ingranare, e i friulani hanno vantato di un vantaggio di addirittura +18 nel secondo quarto.

L’asso nella manica dell’Erogasmet Crema? Da un punto di vista tecnico e rigidamente critico, è stato senza dubbio la difesa: un pressing a tutto campo e un incredibile gioco di cambi e aiuti ha permesso a Crema di congelare il distacco anche in quei momenti in cui le percentuali lasciavano desiderare. Ma tutti coloro che hanno tifato ed esultato dalle scalinate del PalaCremonesi sanno che l’arma vincente non era riscontrabile sui tabellini delle statistiche. È stato il cuore. L’entusiasmo, la voglia di riscatto e il bisogno di dimostrare il proprio valore (a sé e ai propri tifosi) sono stati più importanti di qualsiasi strategia o schema di gioco. Il morale era sotto zero viste le amare sconfitte delle ultime giornate, e incontrare una squadra evidentemente più alta in classifica non poteva che incutere timore. Ma non alla squadra di Capitan Tagliaferri: il primo punteggio segnato sul tabellone nuovo fiammante è una gloriosa vittoria che ci si augura essere la prima di una lunga serie!

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author