Serie B gir.B: l'Erogasmet Crema cede alla capolista Cento

Ultima emozione stagionale al PalaCremonesi: l’Erogasmet Crema combatte contro la capolista Tramec Cento, e perde 65-77 dopo 40 minuti di battaglia tra canestri, stoppate e… scarpette da ballo.

Già dai primi minuti l’intensità è evidente, nonostante le certezze di cui entrambe le formazioni godono, giunti ormai alla penultima giornata stagionale: Ferri (che chiuderà con 22 punti, 2 assist e 3 rimbalzi) infila una tripla dietro l’altra, ma subito dall’altra parte Cutolo (12 punti) e Vitali (14) rispondono a tono. Durante la seconda frazione la capolista si allontana, segnando il distacco massimo di 14 punti su tripla di Govoni (20-34 a 7:55), ma i leoni cremaschi non si arrendono e negli ultimi 4 minuti prima dell’intervallo firmano un parziale di 12 a 4, fissando il tabellone 41-43.

Il PalaCremonesi è caldo ed entusiasta, clima ideale per godersi l’esibizione delle ballerine di Danny Lodi: vincitore di “Amici 2011” e insegnante all’Accademia della Danza. Un momento di arte e musica, che ha deliziato il pubblico seppur per pochi minuti: la partita ricomincia, e tra grinta, gioco in velocità, salti e blocchi, l’atmosfera di incanto e poesia si è smorzato. Ma ci voleva proprio, su questo non c’è dubbio. Anzi, ricomposti grazie alle parole di coach Baldiraghi e deliziati dai movimenti delle ballerine, i cremaschi ricominciano più intensi che mai e conquistano il sorpasso 47-45 a 8:07 della terza frazione, guidati da Manuelli e con l’apporto fondamentale di Zanella e Colnago.

La corazzata romagnola di coach Albanesi, però, non lascia scampo: con 42 punti in area, 21 assist totali (7 Vitali, 7 Demartini), 12 punti da contropiede e una voglia di combattere ammirabile (nonostante ormai sia matematicamente prima in classifica) la Tramec Cento dimostra di avere l’atteggiamento giusto per affrontare con successo i playoff. Atteggiamento di orgoglio e consapevolezza, sì, ma tanta umiltà per non sottovalutare nessuno. Soprattutto non in questo Girone B, in cui anche gli esclusi dalla post-season danno del filo da torcere! L’ha confermato ancora una volta il cuore dei leoni biancorossi dell’Erogasmet Crema, supportati dal numerosissimo pubblico del PalaCremonesi che in quasi 3 minuti di standing ovation ha voluto ringraziare coach Baldiraghi e tutti i suoi campioni per la stupenda stagione appena trascorsa.

Commenta
(Visited 14 times, 1 visits today)

About The Author