Serie B gir.B: trasferta milanese per l'Erogasmet Crema

Trasferta milanese per l’Erogasmet Crema che domenica alle 18 sarà ospite dell’Urania, squadra che si trova in quinta posizione in classifica con un bilancio di 14 vittorie e 7 sconfitte.

La squadra allenata da Marcello Ghizzinardi viene da quattro vittorie consecutive che l’hanno rilanciata per le posizioni di alta classifica dopo aver affrontato un periodo incostante tra dicembre e gennaio, caratterizzato da alcune sconfitte negli scontri diretti con le squadre in lotta per i primi posti.

L’Urania fa del proprio punto di forza la difesa che, con soli 63,5 punti subiti a partita, è la migliore del campionato, mentre fa fatica nell’altra metà campo dove è il penultimo attacco del girone, nonostante la presenza di due giocatori dalle spiccate doti offensive come il centro Andrea Paleari, quarto sia nella classifica dei marcatori che in quella dei rimbalzi (15.9p+9.1r a partita) e la guardia montenegrina Dusan Stijepovic, attaccante completo ed ottimo assistman.

Importante potrebbe essere la percentuale da 3 punti, statistica dove Milano è la squadra peggiore del campionato con il 29% da dietro l’arco. Se Crema riuscisse a mantenere le sue ottime percentuali anche contro una difesa di livello come quella dell’Urania, l’ago della bilancia potrebbe girare dalla parte dei biancorossi.

Nella partita d’andata, Crema vinse nettamente 80-56, proprio con ottime percentuali dal campo e con il controllo dei tabelloni, in una partita che vide un ottimo contributo da tutti gli effettivi scesi in campo con 7 giocatori con almeno 6 punti segnati.

I ragazzi di coach Baldiraghi sono chiamati ad un altro duro impegno dopo le ultime due partite con Montichiari e Orzinuovi, in cui hanno lottato fino ai supplementari con due squadre sulla carta superiori, ottenendo anche 2 punti importanti per la classifica ma soprattutto per il morale contro gli orceani nel sentito derby di settimana scorsa.

Del Sorbo e compagni hanno dimostrato di poter competere con tutte le squadre del girone se entrano in campo concentrati e col giusto atteggiamento e sarà necessario proseguire sulla strada intrapresa nell’ultimo mese per uscire vittoriosi da questo nuovo, impegnativo esame.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author