Serie B gir.C: domenica in campo Palestrina-Montegranaro

Cinque gare ancora per chiudere la fase regolare, cinque gare per Palestrina per capire da dove partire nella lunga lotteria dei playoff. Un big match assoluto, ancora una volta, per chiudere il cerchio iniziato il 1 marzo e segnato dalle sconfitte con Rieti e Montichiari, quello che aspetta i prenestini al cospetto di una lanciatissima Montegranaro. Undici successi di fila per i veregrensi, che si sono gettati alle spalle il difficile momento tra novembre e dicembre, soprattutto grazie all’arrivo dell’ex arancio verde e fuoriserie assoluto FIlippo Alessandri. Dopo aver intrapreso l’avventura in Legadue con Casalpusterlengo, alla decisione della società di sfoltire l’organico ha preso la decisione di tornare in B alla corte di coach Furio Steffè, componendo così un’amata coppia di vecchi arancio verdi. Un po’ come le squadre appena affrontate, la Poderosa si presenta forte di un roster fornitissimo e variegato, con l’esterno Temperini appena ristabilito che con l’avvento di Alessandri è potuto tornare al ruolo di guardia, con i forti Berdini e Ciribeni a completare il reparto piccoli. Da quintetto partiranno anche Coviello, Gatti e Ravazzani, ma dalla panchina pronti ad alzarsi anche Andreani e Micevic. Nella oliata macchina di Steffè sono ben sette gli elementi in doppia cifra, con Coviello a quasi 17 di media. Per lui anche 6.5 rimbalzi a partita, dietro comunque al primatista Ravazzani che sfiora i 10 ad allacciata di scarpe. Senza mezzi termini un avversario durissimo, all’andata piegato solo da una straordinaria Citysightseeing che raggiungeva uno dei suoi apici della stagione, ribaltando nel finale il parziale sfavorevole e sbancando il palazzetto marchigiano con un 79-83 festeggiato a lungo. Palestrina non può dirsi nelle stesse condizioni di allora, tra giocatori che hanno tirato la carretta ed hanno bisogno di ritrovare la forma migliore e il reinserimento graduale negli schemi di Vitale dopo due mesi di assenza. Contro la Poderosa tutta la voglia di riscatto dovrà rivelarsi in una prova d’orgoglio convincente e scacciapensieri, soprattutto per chi nelle ultime uscite ha visto restringersi improvvisamente il cerchio. Amichevole di lusso per i marchigiani impegnati mercoledì in uno scrimmage contro la Fortitudo Bologna, attesi per domenica anche circa trenta tifosi ospiti a sospingere i gialloblu al successo che riaprirebbe anche per loro la corsa al primo posto. Così coach Steffè anticipa il suo ritorno a Palestrina: “Di sicuro non hanno perso ritmo giocando anche lo scorso weekend. Hanno grande fiducia e con il rientro di Vitale hanno ritrovato il loro equilibrio. Ci giochiamo tanto, ma abbiamo voglia di fare una bella partita”.
Arbitri dell’incontro saranno i sigg. Vitaliano Battista di Firenze e Carlo Posti di Marsciano. Inizio ore 18.00.

Commenta
(Visited 12 times, 1 visits today)

About The Author