Serie B gir.C: Ecoelpidiese ad un bivio, con Viterbo è dentro o fuori

Si torna al lavoro in casa Ecoelpidiense dopo la sosta per le finali di Coppa Italia. Squadra al completo per coach Schiavi che dovrà rinunciare “soltanto” a Quartieri il quale procede nel suo percorso riabilitativo agli ordini del Preparatore Fisico Prof. Mario Matricardi e del Fisioterapista Dott. Alessio Oliva.
Brucia ancora ed è inevitabile il ko di Fondi, una sconfitta amara figlia di una partita mal giocata che dovrà per forza di cose essere riscattata domenica quando in riva all’Adriatico arriverà Viterbo, formazione decima in graduatoria a quattro lunghezze dai biancoazzurri la quale avrà nel match in terra elpidiense l’ultima chance per aggrapparsi al treno play-off.
Per contro la Ecoelpidiense è ancora padrona del suo destino; Giulianova che è attualmente ottava dista due lunghezze e dopo il match interno di sabato con Cassino incontrerà quattro delle prime sei in graduatoria. Un calendario difficile quello degli abruzzesi che però non deve distrarre una Ecoelpidiense deficitaria in casa (soltanto 3 vittorie sul parquet amico, e ben 5 in trasferta). Urge quindi un inversione di tendenza, ritrovare il successo potrebbe ridare slancio e nuova linfa in vista anche dell’altro match casalingo di domenica 22 contro Cagliari (ore 15 e non alle 18).
Servirà una prestazione gagliarda, non sono più concesse distrazioni. Se si vuole per il secondo anno consecutivo raggiungere il prestigioso traguardo dei play-off occorre raschiare il serbatoio delle risorse sia fisiche che mentali. Raggiungere la post season sarebbe la classica ciliegina sulla torta di una stagione che alla luce delle mille difficoltà dovrà comunque essere considerata positiva.
Come sempre una gran mano la darà il meraviglioso pubblico elpidiense, ora più che mai l’apporto dei tifosi diventa decisivo.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author