Serie B gir.C: il quarto Memorial “Onofrio Formisano” e la festa della BPC Virtus Cassino

Si è svolto quest’oggi mercoledì 20 maggio p.v. a Cassino nel Centro Virtus TSB presso il Liceo Magisrale MT Varrone , il Memorial “Onofrio Formisano”.

Il memorial, giunto ormai alla sua quarta edizione , organizzato dal sodalizio cestistico cassinate, la BPC Virtus Cassino, è un omaggio al ricordo di Onofrio Formisano , grande imprenditore della città martire , grande uomo di sport e soprattutto sostenitore dello sport cassinate . La memoria di Onofrio è rivissuta, come consuetudine ormai da quattro anni , nelle menti di quanti, dirigenti , giornalisti, atleti e tecnici, oltre ai sostenitori della Virtus Cassino sono accorsi presso il Centro Virtus TSB di Cassino dell’Istituto Magistrale , MT Varrone, per festeggiare tutti gli atleti del sodalizio cestistico cassinate ma in particolar modo quelli del settore giovanile rossoblù. A fare gli onori di casa la Preside dell’Istituto, la Professoressa Filomena de Vincenzo.

Una giornata di sport e sano divertimento, che ha coinvolto tutti ma proprio tutti i tesserati del sodalizio cassinate rossoblù , dai piccoli cestiti del Minibasket fino ad alcuni degli artefici del Campionato Nazionale di Serie B appena concluso . Un folto pubblico, come ormai consuetudine, ha assistito alle gare a squadre ed alle mini partite organizzate dal responsabile del settore giovanile , Gianluca Cannavina. Le gare si sono disputate tra gli esordienti ( annate 2003 – 2004 e 2005) della Virtus Cassino e quelli della Cestistica Campobasso. A bordo campo la signora Rosaria , moglie dell’amato Onofrio, oltre ai figli Anna Teresa e Vincenzo . A bordo campo, anche il fratello di Onofrio , il Presidente della Banca Popolare del Cassinate ,il dott. Donato Formisano , che di questa Virtus è il primo sostenitore .

In rappresentanza dell’Istituto di Credito Cassinate , a premiare tutti i partecipanti alla manifestazione , il dott. Vincenzo Formisano , Vice Presidente dell’Istituto di Credito cassinate, e Giancarlo Caira , quest’ultimo quale portavoce del Consiglio di Amministrazione della banca cassinate.

Il Memorial dunque è stata l’occasione per concludere un annata straordinaria per la giovane realtà cestistica cassinate, la BPC Virtus Cassino. E’ stato anche il momento dei consuntivi finali per la stagione agonistica andata da poco in archivio ed il presidente della Virtus , la dott.ssa Donatella Formisano non si è fatta pregare per puntualizzare ed analizzare un’annata ancora da incorniciare per tutto il movimento del lupo cassinate. “ Siamo consapevoli di aver lavorato bene” ha detto il massimo dirigente rossoblù “abbiamo continuato a creare entusiasmo grazie ad un meraviglioso anno sportivo , vissuto intensamente con le gesta del nostro team di punta che ci ha regalato una galoppata trionfale fino a conquistare i playoff per la promozione diretta nel secondo campionato nazionale , la serie A2. Devo sottolineare poi come il nostro campionato non sia stato affatto semplice , basti pensare al livello tecnico che il campionato nazionale al quale abbiamo partecipato ha espresso “ .

Vogliamo a questo punto consolidare quanto di buono fatto finora” ha continuato la dott.ssa Formisano “ dando seguito non a parole ma con i fatti ad un programma di crescita che abbiamo pianificato da tempo . Sappiamo che la responsabilità è grande ma non deluderemo le aspettative. I nostri progetti sono tanti a cominciare dalla realizzazione della nostra sede istituzionale per lo sviluppo dell’attività giovanile che tanto ci sta a cuore “

Dietro la vetrina scintillante della prima squadra che milita nel campionato nazionale di Serie B, la BPC Virtus Cassino è anche fucina di nuovi atleti che hanno abbracciato la pratica sportiva della pallacanestro. Un settore fiorente , fiore all’occhiello della società rossoblù presieduta dalla dott.ssa Donatella Formisano. Quest’ultima quest’anno ha puntato molto sullo sviluppo di tale segmento della società cassinate affidandolo ad un allenatore – istruttore di grande livello . Infatti Gianluca Cannavina  è il responsabile della Scuola Basket BPC Virtus Cassino , il settore giovanile legato alla Virtus Cassino .

Gianluca Cannavina è un giovane ed affermato tecnico specializzato appunto nel settore giovanile , referente Tecnico Federale della Regione Molise per conto della Federazione Italiana Pallacanestro . Al termine di questa bellissima giornata di sport abbiamo rivolto a lui delle domande

In occasione del Memorial Formisano , la consueta festa di fine anno della Virtus Cassino , abbiamo compreso come la base del movimento virtussino stia muovendo passi importanti verso un graduale consolidamento e stia confermando un innegabile progresso in termini di crescita sia numerica che qualitativa ?

La società sta facendo un grandissimo lavoro a 360°. In pochi anni si è radicata sul territorio e in città si respira aria di pallacanestro. Cassino è un posto che ha tradizione cestistica e la società sta facendo il possibile per ricreare tutta una serie di condizioni per tornare ai fasti di un tempo. Qui ci sono idee e potenzialità, ma anche la volontà di non fare passi affrettati. E’ un peccato non aver potuto finire la stagione al palasport di Cassino, mi sarebbe piaciuto vederlo riempito dai ragazzi del progetto scuola e del nostro settore giovanile tuttavia oggi è stata il degno suggello per la nostra giovane realtà. Speriamo possa continuare questo processo di crescita perché la Virtus è un patrimonio della città di Cassino.”

Quasi un anno  di lavoro ed iniziano a raccogliersi i primi frutti, giusto Gianluca ?

E’ vero siamo molto soddisfatti del lavoro sin qui svolto. E’ stato un anno molto impegnativo su più fronti, il consolidamento del settore minibasket e del settore giovanile e il grande lavoro svolto con il nostro progetto scuola. Vedere tanti bambini appassionarsi al minibasket e alla pallacanestro affollando le nostre palestre è motivo di grande orgoglio. E poi il lavoro con il nostro settore giovanile ci ha regalato grande entusiasmo. Giorno dopo giorno i ragazzi hanno mostrato grande motivazione e voglia di crescere, oltre che di migliorarsi .

Commenta
(Visited 54 times, 1 visits today)

About The Author