Serie B gir.C: la BPC Virtus Cassino supera Viterbo e il sogno play-off continua

E’ la Virtus Cassino a prevalere nello scontro del Soriano di Atina (FR) con la Stella Azzurra Viterbo. Lo fa al termine di un’autentica battaglia sportiva nel corso della quale le due contendenti si sono affrontate senza esclusioni di colpi ( cestistici , sia ben inteso, ndr).

Per tutta la partita o quasi ( eccezione per i primi secondi di gioco,ndr), Cassino ha sempre condotto la gara e per i primi due quarti con un vantaggio anche rassicurante, mantenendo a debita distanza la Stella viterbese , poi però ha dovuto rintuzzare il tentativo di rimonta degli uomini di Fanciullo che sono arrivati ad un soffio , in un finale convulso, dalla rivale. Vettese ed i suoi però hanno mantenuto la lucidità ed hanno piazzato la zampata del lupo, quella vincente .

Alla gara sono arrivate due formazioni che in settimana per motivi differenti avevano riempito le cronache sportive della scorsa settimana. Cassino per i movimenti di mercato e Viterbo per il cambio in panchina. Sì perché l’avvicendamento in panca in casa biancostellata , Fanciullo per Cipriani , doveva servire da stimolo per Chiatti e soci e la mossa , almeno dal punto di vista emotivo oltre che tecnico , ha prodotto gli effetti sperati . Viterbo è rimasta sempre attaccata al match , ed ha con caparbietà conteso il successo ai padroni di casa, le “V” rossoblù.

L’analisi tecnica della gara non può prescindere dunque dal racconto dell’ultima frazione di gioco che condensa quanto di buono fatto fin lì da Cassino ma dà il segno anche della buona prova di Viterbo.

Il neo coach viterbese infatti aveva in settimana svolto un ottimo lavoro e lo si è visto da subito sul parquet atinate. La formazione della Tuscia ha sempre tenuto il campo con grinta e determinazione seguendo i dettami del neo coach.

All’ultima frazione si arriva con Cassino in vantaggio di 12 lunghezze, 65 a 53 . Tutto sembra deciso ma le emozioni forti stanno per sopraggiungere per il folto pubblico che ha gremito il palasport della Val di Comino.

Fanciullo ripropone lo “starting five”: Chiatti , Cecchetti, Marcante , Meschini e Rossetti. Vettese riparte con Ingrosso , Salzillo , Colonnelli , Castelluccia e Grilli.

Il primo minuto dà subito l’idea di una intensità mutata per gli ospiti. Ingrosso perde palla per un raddoppio in post basso e dall’altra parte commette fallo su Cecchetti. Colonnelli sbaglia una conclusione dalla lunga distanza come pure Chiatti, rimbalzo offensivo per Cecchetti che realizza . per il meno dieci. Inizia da qui la lenta ma inesorabile risalita della Stella viterbese. Colonnelli perde palla sull’altro fronte punito puntualmente da Rovere sul ribaltamento. E’ il meno 8.

Vettese è costretto subito a parlarci sopra . Opera due cambi, Ausiello per Colonnelli e Dri per Salzillo. Cassino però a questo punto cerca di affidarsi al tiro dalla lunga distanza e dapprima Grilli e poi Ingrosso, mettendosi in proprio e fuori ritmo, regalano due possessi a Viterbo. Viterbo non si fa pregare , prima una tripla di Rossetti e poi Cecchetti in avvicinamento confezionano il meno 3 .

Si apparecchia un finale thrilling per gli astanti!

A questo punto però i lupi hanno uno scossone e a suonare la carica è uno dei due MVP di giornata , Filiberto Dri. Il cassinate inizia la sua danza . Comincia a mettere in pressione la difesa avversaria con raid che costringono la difesa ospite a continui falli. Cecchetti commette infatti il suo quarto fallo personale , Fanciullo vuole preservarlo per il finale e mette sul parquet Brunelli. Dri mette in ritmo “arma letale” Castelluccia che fa esplodere il Soriano con una bomba dall’angolo. Cassino è nuovamente più sei, 68-62. In un amen sull’altro fronte risponde Chiatti che tra i suoi , assieme a Rossetti, è davvero molto lucido.

Si va dall’altra parte ed a tirare le castagne dal fuoco ci pensa Ingrosso ben servito da Grilli sotto le plance. Fallo per lui ed il lungo cassinate autore di una splendida prova ( 8 su 13 dal campo , 62% al tiro; 67 % da tre punti, 12 rimbalzi e tanta ma tanta sostanza in ogni parte del campo !!!) converte due liberi fondamentali. Cassino ancora +6 , 70 a 64. Chiatti però in entrata punisce una disattenzione difensiva di cassino , 70 a 66. E’ poi ancora Dri ( 20 punti per lui, frutto di un 50% dal campo e ben 12 su 12 ai liberi !, il tutto condito da ben 6 assist) a confezionare un cioccolatino per capitan Vergara che segna il 72 a 66 a metà del cammino del quarto minitempo.

Dall’angolo accorcia Manenti , 72 a 66 . Vettese sostituisce Grilli con Colonelli , la gara si fa incendescente. Prima Dri e poi Rossetti sbagliano le loro conclusioni , Ausiello , splendida prova ancora una volta per lui, pulisce i tabelloni difensivi. E’ Castelluccia con un arresto e tiro da 3 metri a siglare il 74 a 69 facendo nuovamente esplodere il Soriano. Ma è Chiatti ad agitare le streghe di una nuova beffa per Cassino 74 a 71. Vergara è bravo a procurarsi due liberi ma non li converte. Chiatti lo punisce ancora , glaciale in una conclusione ravvicinata aiutandosi con la tabella. 74-73.

Il terrore corre sul filo in casa Virtus Cassino. Ma stavolta la squadra della presidente Formisano è straordinaria e piazza in un amen un parziale di 12 a 2 . Come quel cavallo che vede il traguardo ma rallenta ed il suo avversario sta per batterlo proprio sul palo , il fantino Dri lo risveglia con una frustata. Ed è una frustata di classe pura .Assist per Castelluccia che dall’angolo piazza la bomba come farà poi , ancora su servizio del play cassinate , Colonnelli. E’ un tripudio rossoblù , le “V” cassinati vedono il traguardo ed impattano , sempre con Dri anche la differenza canestri.

+11, recita il tabellone finale , mentre i cassinati ricevono il meritato tripudio dai loro tifosi.

Adesso la Virtus è attesa da una trasferta difficilissima, sul campo della Stella Azzurra Roma che è in piena lotta per non retrocedere . Saranno di scena Vergara e compagni sul campo dell’accademia romana sabato prossimo 28 febbraio alle ore 18.00.

BPC Virtus Cassino 86 – Stella Azzurra Viterbo 75

Parziali: 26-15, 47-36, 65-53

BPC Virtus Cassino: Colonnelli 15, Ausiello 12 Vergara 4, Dri 20, Ingrosso 22, Salzillo, Castelluccia 8, Busico, Di Mambro, Grilli 5. All Vettese

Stella Azzurra Viterbo: Chiatti 12, Rossetti 18, Meschini 7, Marcante 4, Cecchetti 16, Piacentini, Rovere 10, Manetti 8, Brunelli, Meroi. All Cardoni

MPV: Dri e Ingrosso

Commenta
(Visited 14 times, 1 visits today)

About The Author