Serie B gir.C: Luiss Roma, è vittoria contro Rimini

ASD LUISS ROMA – CRABS RIMINI 76-70

Parziali: 27-13; 43-34; 58-48.

ASD LUISS Roma: Faragalli 5, Marzoli 16, Di Giuseppe, Anselmi 5, Marcon 19, Kavaric 11, Di Fabio, Storchi 15, Faccenda 2, Gorrieri 3. All: Paccariè

Crabs Rimini: Perin 17, Tassinari 20, Chiera, Meluzzi 2, Cercolani 6, Biordi 6, Perez 2, Aglio, Crotta 12, Hadzic 5. All: Mladenov.

Torna al successo l’ASD LUISS che nel 21° turno stagionale di serie B batte i Crabs Rimini con il risultato di 76-70. Partita non particolarmente bella quella andata in scena al PalaLUISS, tra due squadre che volevano assolutamente conquistare i due punti in palio dopo un periodo difficile. Ci è riuscita la LUISS, spinta da uno strepitoso Leonardo Marcon, che ha realizzato 19 punti, conquistato 10 rimbalzi e resosi protagonista di un’ottima prova in fase difensiva. Con quella del giovane veneziano buone anche le prove di Marzoli, Storchi e Kavaric, autori rispettivamente di 16, 15 e 11 punti. Con questo successo la formazione universitaria conferma il 6° posto in solitaria a quota 22 punti.

Passa un minuto per vedere il primo canestro, realizzato da Kavaric dalla lunga distanza, con lo stesso giocatore montenegrino che nell’azione successiva realizza in tap-in il 5-0 per la LUISS. Storchi e Marcon, intervallati da Cercolani e Biordi, consentono alla formazione universitaria di doppiare gli ospiti: 12-6. La tripla di Storchi e un canestro funambolico di Faragalli portano la LUISS sul 15-6 costringendo Coach Mladenov al primo time-out esattamente a metà frazione. Capitan Marzoli con 5 punti consecutivi porta i suoi sul +16 (22-6) poi Kavaric incrementa il vantaggio dal pitturato: 24-6 all’8°. Il quarto va in archivio sul 27-13 in favore dei luissini.

Marcon e Faccenda consentono alla LUISS di portarsi sul 31-13 al 12°, poi Perin sblocca i suoi dopo 3’ di gioco: 31-15. Rimini con un parziale di 7-0 rientra in partita, poi gli arbitri fischiano tecnico a Paccariè per proteste dopo un fallo non sanzionato su Storchi, e i Crabs segnano il tiro libero a loro disposizione con Tassinari: 31-23 a metà frazione. Ci pensa Marzoli a sbloccare i suoi, servendo poi l’assist a Marcon per il nuovo +12: 35-23. Ancora Marzoli, seguito da una tripla di Gorrieri, permettono alla LUISS di tenere i romagnoli, che con Tassinari e Perin avevano provato a reagire, a debita distanza: 43-29 al 19° con minuto di sospensione di Mledenov. Rimini reagisce nel migliore dei modi e con la tripla finale di Tassinari rientra negli spogliatoi sul -9: 43-34.

Al rientro in campo i due veterani in campo, Storchi e Tassinari, realizzano dai 6.75mt, poi Crotta porta i suoi sul -7 dopo 1’ di gioco: 46-39. Marcon, dopo una stoppata pazzesca, finalizza il nuovo + 10 (51-41) ma Biordi tiene i suoi a stretto contatto con una bella giocata dall’area: 51-43 al 25°. I Crabs riaprono ancora una volta il match con i canestri di Tassinari e Biordi che costringono Paccariè al time-out sul 51-47 in favore della LUISS, che però commette molti errori in fase offensiva. Storchi sblocca gli universitari al termine di una bella azione corale (53-47) cui fa seguito qualche azione confusa prima del canestro di Kavaric: 55-48 a 2’ dalla fine del quarto. Faragalli con una tripla a 40’’ dalla terza sirena porta la LUISS sul nuovo doppio vantaggio con cui va in archivio la frazione: 58-48.

L’ultimo quarto si apre con i canestri di Anselmi e Tassinari, con il numero 9 luissino che con 5 punti consecutivi consente alla LUISS di tornare sul +11: 63-52 dopo 3’ di gioco. I romagnoli con un mini parziale di 6-0 riapre la gara grazie a Crotta: 63-58 a poco più di 5’ dalla fine dei giochi. Storchi con due liberi fa respirare i luissini, ma una tripla di Cercolani tiene i Crabs a distanza ravvicinata: 65-61. Capitan Marzoli con una tripla importante restituisce ai suoi il +7 (70-63) ma Tassinari non si lascia intimorire e risponde con la stessa moneta: 70-66 a 4’ dalla fine. Marcon segna un canestro importantissimo portando i suoi sul 72-66 con Paccariè che decide comunque di parlarci su a 130’’ dalla sirena finale. La LUISS amministra bene il vantaggio e conquista la vittoria con il punteggio finale di 76-70.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author