Serie B gir.C: Luiss Roma, vittoria casalinga contro Viterbo

ASD LUISS ROMA – STELLA AZZURRA VITERBO 91-70

Parziali: 27-25; 51-37; 72-55.

ASD LUISS Roma: Faragalli 3, Marzoli 21, Anselmi 7, Ramenghi 9, Bouboukas 6, Marcon 18, Kavaric 10, Storchi 9, Faccenda 4, Gorrieri 4. All: Paccariè.

Stella Azzurra Viterbo: Chiatti 10, Fogante, Rossetti 20, Piacentini, Rovere 17, Meschini 2, Manetti 6, Marcante, Meroi, Cecchetti 15. All: Fanciullo.

Torna al successo l’ASD LUISS che al PalaLUISS batte la Stella Azzurra Viterbo con il risultato di 91-70 e conquista due punti fondamentali per la corsa ai play-off. Un successo mai in discussione quello degli universitari che hanno sofferto gli ospiti solo nel primo quarto (27-25) per poi prendere il largo già nella seconda frazione trascinata da tutti gli effettivi a disposizione di Coach Paccariè. In grande spolvero Capitan Riccardo Marzoli autore di 21 punti (con 5/8 al tiro da 3), seguito dai 18 di Marcon, dai 10 di Kavaric e dai 9 di Storchi, che ha catturato anche 15 rimbalzi, e di Ramenghi.

CRONACA – Parte forte la LUISS con un parziale di 5-0 nei primi 70’’ finalizzato da Storchi e Anselmi, poi Viterbo si sblocca con Chiatti (5-2) ma ancora Storchi dalla lunga distanza porta i suoi sul +6: 8-2 al 2°. Gli stellati con Cecchetti e Rossetti vanno a referto, poi la LUISS con Anselmi e Marcon vola in contropiede per il 10-6 al 4° che porta Fanciullo a chiedere il primo time-out della gara. I luissini escono bene dalla sospensione con 7 punti consecutivi di Anselmi che, intervallati dalle realizzazioni di Cecchetti e Rossetti, consentono alla LUISS di salire sul +7: 17-10 al 6°. Gli ospiti però reagiscono e riaprono velocemente la partita con Rossetti e Rovere risalendo a 2 lunghezze di distanza dai padroni di casa, con Paccariè che decide di parlarci su per un minuto: 19-17 al 7°. I canestri finali di Rossetti, Ramenghi e Faragalli mandano in archivio il primo quarto sul 27-25 in favore della LUISS.

Inizia bene la seconda frazione per gli universitari che con 4 punti consecutivi di un ottimo Ramenghi allungano sul +6 dopo 1’30’’: 33-27. Arriva anche la prima tripla di Bouboukas (36-27) ma Viterbo torna a canestro con Cecchetti per il 36-29 al 13°. La Stella Azzurra commette qualche errore di troppo in fase di impostazione e la LUISS ne approfitta per riportarsi sul +9 al 14° grazie a Storchi: 38-29. Capitan Marzoli porta i suoi sulla doppia cifra di vantaggio (40-29), gli stellati ci provano con Cecchetti ma gli universitari allungano ulteriormente con Storchi, Marcon e Kavaric: 48-33 al 17°. Ad un minuto dal rientro negli spogliatoi la tripla di Marcon dà alla LUISS il +16 (51-35) poi il canestro finale di Meschini manda tutti al riposo sul 51-37.

La LUISS rientra bene dagli spogliatoi e con Marcon e Kavaric tocca il +17 (55-38), con Chiatti e Rossetti che con due canestri dall’area piccola tengono in vita gli ospiti: 55-42 al 23°. Gli universitari commettono qualche errore di troppo al tiro, consentendo a Viterbo di scappare in contropiede e realizzare 4 punti consecutivi con Rovere che riporta i suoi sotto la doppia cifra di svantaggio: 55-46 al 24°. La LUISS viene fuori da qualche minuto di difficoltà ancora una volta con i canestri di Kavaric e Marcon (59-46), cui seguono due triple consecutive di Marzoli che rilanciano gli universitari di nuovo sul +17 a 3’ dalla fine del terzo quarto: 65-48. Gli stellati provano a restare in contatto con un sottomano di Chiatti e una realizzazione di Cecchetti (67-50) poi un’altra fuga di Marcon in contropiede porta di nuovo la LUISS sul +17 e Coach Fanciullo è costretto ad un altro time-out a 90’’ dalla penultima sirena: 69-52. Le triple di Rossetti e Marzoli chiudono la terza frazione sul 72-55 sempre in favore dei padroni di casa.

L’ultimo quarto vede la LUISS prendere il largo grazie alle triple di Bouboukas e di Marzoli che valgono il +21 dopo 2’ di gioco: 80-59. Viterbo non molla e prova a restare in partita, ma la formazione di Paccariè amministra senza particolari patemi e con la quinta tripla personale di Marzoli tocca il massimo vantaggio a metà dell’ultima frazione: 85-63. Gli ultimi minuti sono garbage-time con la LUISS che va a referto con i canestri di Faccenda, e chiude il match con il risultato di 91-70.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author