Serie B gir.C: Palestrina, il primo avversario play-off è Giulianova

Sarà dunque Giulianova l’avversaria di Palestrina nei quarti di finale che scatteranno già questa domenica, coi laziali pronti a ricevere al PalaIaia la formazione di Francani per gara1. Abbinamento frutto del primo posto riacciuffato dalla Citysightseeing proprio all’ultima giornata, con la vittoria contro Cassino e la concomitante scivolata di Montegranaro in casa di una lanciatissima Eurobasket.
Quarantasei punti scaturiti da ventitre vittorie e solo tre sconfitte, è un ruolino di marcia storico per la compagine arancio verde, capace di chiudere in testa un girone che vedeva avversarie come Rieti e Montegranaro (possibili sfidanti in semifinale con la certezza per una delle favorite della fine del sogno promozione), oltre a Senigallia, Eurobasket e Cassino che all’inizio del torneo venivano date quanto meno al livello dei laziali. Eppure il primato non sembra giunto per caso ma grazie al lavoro cominciato lo scorso anno e continuato da coach Lulli con un gruppo coeso e rinforzato dagli arrivi di Rischia e Gagliardo. Dei prossimi avversari si conosce già tutto, anche perché in casa loro è stata svolta l’ultima trasferta, quella vinta al supplementare dopo il miracolo sulla sirena di Samoggia. Formazione tosta come dimostrato, in particolare in casa, ma da rispettare a prescindere perché capace anche di far soffrire fino all’ultimo Rieti al PalaSojourner. Trovare d’altronde accoppiamenti facili sarebbe ormai impossibile in questi playoff, in una fase dove si respirerà decisamente un’altra aria, con il fascino del dentro o fuori e delle aspettative sempre più alte. Una situazione che invoglierà i ragazzi di Lulli a cercare un’ulteriore crescita anche mentale, vestendo i panni della testa di serie.
Si gioca domenica alle ore 18.00 al PalaIaia mentre il ritorno è fissato per giovedì 30 aprile a Giulianova alle ore 21.15, eventuale bella di nuovo a Palestrina domenica 3 maggio ore 18.00. Per la vincente ad aspettare ci sarà una tra Senigallia ed Eurobasket, due avversari decisamente scomodi per chiunque, coi romani che hanno perso solo due gare nel ritorno e si candidano a mina vagante dei playoff, visto anche il rafforzamento operato in inverno. Un motivo in più che spiega come questa seconda fase azzeri completamente ogni classifica e ogni ipotesi di forze in campo.
Palestrina ha dalla sua entusiasmo, gruppo e una minor pressione, e nonostante i grandi numeri di sostenitori ottenuti specialmente in trasferta aspetta ancora una massiccia e sostanziosa presenza del pubblico tra le mura casalinghe, come da tradizione fino a poco tempo fa e con il richiamo del fascino di un playoff che ricordiamo vale l’accesso alla Legadue 2015-16.
Ad arbitrare domenica saranno chiamati i sigg. Danilo Lucarella di Leporano e Andrea Valzani di Martina Franca. Radio Onda Libera offrirà gli aggiornamenti sulle proprie frequenze e su www.ondalibera.it

Commenta
(Visited 17 times, 1 visits today)

About The Author