Serie B gir.C: playoff per la Serie A2, la favola della BPC Virtus Cassino

A volte lo sport fa vivere favole come quella della BPC Virtus Cassino.

La giovane società cassinate infatti, fondata il 25 luglio 2011, dopo aver partecipato nel campionato di Serie D regionale laziale nella stagione sportiva 2011-12 e raggiungendo alla prima partecipazione i playoff per la promozione in serie C2 , nella stagione sportiva 2012-13 ha messo a segno il primo successo.

L’11 aprile del 2013 , appena due anni orsono dunque , dopo aver battuto Sermoneta ha vinto il campionato di Serie D regionale laziale conquistando il diritto a partecipare alla serie C2.

Nell’estate del 2013 , il 13 luglio, la BPC Virtus Cassino ha ricevuto la notizia dalla FIP , Federazione Italiana Pallacanestro, dell’ammissione al campionato Nazionale di Serie C1 .

La BPC Virtus Cassino disputa in tal modo il campionato nazionale di serie C da matricola. Ed al termine di una cavalcata impressionante fatta di 24 vittorie ed una sola sconfitta , nella stagione 2013-14 , la società rossoblù arriva a giocarsi il sogno per la promozione diretta in serie B .

E’ il 12 aprile 2014 al PalaLUISS di Roma, la LUISS , seconda in classifica, ospita la BPC Virtus Cassino per la partita che vale una stagione . Al termine di una partita ormai storica per i colori rossoblù cassinati , dopo due tempi supplementari , la Virtus Cassino si aggiudica l’incontro e può festeggiare la promozione diretta in serie B.

Nella stessa stagione la BPC Virtus Cassino può vantare anche la partecipazione alle Final Eight di Coppa Italia di Rimini.

Ma è notizia di oggi che la BPC Virtus Cassino, alla prima partecipazione al Campionato Nazionale di Serie B, dopo aver raggiunto con largo anticipo la salvezza , grazie anche alla combinazione dei risultati dell’undicesima giornata, ha raggiunto e conquistato matematicamente , in anticipo rispetto al termine della stagione regolare, il diritto a giocarsi i PLAYOFF per la promozione in Serie A2.

Una nuova giornata storica , un’altra giornata storica per la giovane realtà sportiva di Cassino.

Dunque in meno di quattro anni di vita la società cassinate , presieduta da Donatella Formisano, ha messo in bacheca un nuovo storico successo .

“Questo traguardo che abbiamo tagliato nella giornata di ieri “ ha dichiarato il presidente del sodalizio cassinate , la dott.ssa Donatella Formisano “è il suggello , è il premio al nostro lavoro quotidiano , ad un’attività sportiva e imprenditoriale svolta con impegno e professionalità ad ogni livello . E’ il premio per la struttura dirigenziale, dal vice presidente Renato Di Carlo al nostro Segretario – insostituibile Guido Grossi , al responsabile del nostro settore marketing e finanza il Prof. Vincenzo Formisano , nonché mio fratello . E’ il premio per chi ha supportato fin dalla prima ora i nostri sforzi e mi riferisco agli “Amici della Virtus” , i partner commerciali che hanno sostenuto l’impresa . E’ il giusto premio per il nostro main sponsor , la Banca Popolare del Cassinate . E’ il giusto riconoscimento per i nostri atleti , per i nostri tecnici , a cominciare dal nostro capo allenatore Luca Vettese per finire al capo allenatore del settore giovanile Gianluca Cannavina. Ma è il giusto premio per i nostri tifosi . A loro dedico questo traguardo e li invito sin d’ora alla grande festa che terremo in occasione dell’ultima partita casalinga della regular season , che è in programma il prossimo 11 aprile ad Atina alle ore 18.00 contro la LUISS Roma . Sarà un’altra giornata di festa per loro e per tutta la Virtus Cassino che ci hanno sostenuto in questa breve ma intensa storia sportiva !”.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author