Serie B gir.C: Rieti chiude la serie con la Luiss e vola in semifinale play-off

Rieti sbanca il Palaluiss per 76-83, chiude la serie dei quarti di finali con un secco 2-0 e vola dritta in semifinale.

Grande prova per i ragazzi di coach Nunzi che si sono trovati davanti una Luiss fortemente motivata e capace di un’ottima prestazione, vogliosa di riscattarsi dal -40 subito due giorni fa al Palasojourner.

Una grande intensità in campo, in puro spirito play off, ha caratterizzato la gara da entrambe le parti. Rieti fronteggia una Luiss che gioca una delle sue migliori partite dell’anno, ma con freddezza chirurgica riesce chiudere la serie e guadagnare tempo per recuperare energie e preparare la semifinale.

Montegranaro che con molta probabilità sarà l’avversario degli amarantocelesti in semifinale, giocherà domani sera a Cassino, mentre dal campo romano di Eurobasket arriva la notizia della sconfitta casalinga dei ragazzi di coach Bonora ad opera di Senigallia che riesce a portare la serie a tre.

La cronaca. Dopo un paio di minuti di stallo, Rieti si porta in vantaggio con una bomba di Iannone ed una di Benedusi, ma i romani restano attaccati e la frazione si gioca sul filo dell’equilibrio. Rieti allunga, verso la fine del periodo, con una tripla di capitan Granato (13-19 a 1:25), ma due liberi di Marzoli e la bomba di Kavaric riportano la situazione in quasi parità tanto che la sirena suona sul 18-19.

Si prosegue in equilibrio anche per i primi minuti della seconda frazione, poi Stanic segna e consegna l’assist (12 in tutto nella partita) a Feliciangeli che fa canestro dalla lunga distanza (25-32 a 6:19). Sarà la bomba di Benedusi a segnare il massimo vantaggio di +11 (29-40 a 3:33). I luissini, con due canestri consecutivi di Marcon, accorciano la distanza e le due squadre vanno al riposo negli spogliatoi sul 40-46.

Al rientro in campo la distanza tra le due formazioni si mantiene stabile, finché la Luiss con i liberi di Faragalli e il canestro di Marcon si riavvicina a -5, Rieti riesce a ristabilire le distanze e a mantenerle grazie ai tiri dalla lunga di Spizzichini, Giampaoli e Granato. Il periodo si chiude sul 62-67.

Nell’ultima frazione la Luiss si riporta pericolosamente sotto, fino al -2 (68-70 a 6:32). Un tiro di Spizzichini e due liberi di Feliciangeli danno respiro a Rieti (68-74 a 3:23). Il sollievo, però, dura un attimo perché Faragalli segna una bomba pesantissima (71-74 a 2:28), ma Spizzichini replica subito dalla lunga (71-77 a 2:18). Due liberi di Marcon riportano in scia la Luiss 75-77 quando manca 1:22 da giocare. Ora ad andare in lunetta è Iannone che realizza due liberi importanti (75-79 a 56 secondi). Coach Paccariè chiama il time out. A 21 secondi gli arbitri sanzionano un fallo dubbio a Spizzichini, mandando in lunetta Boubukas che realizza 1 su 2 (76-79). La palla è di Rieti e c’è il fallo sistematico: è il turno di Feliciangeli di andare in lunetta. Picchio realizza entrambi i liberi (76-81 a 14 secondi). Un’altra azione, un altro fallo e tocca a Iannone che non sbaglia. La partita finisce qui, con Rieti che sbanca il Palaluiss e vola in semifinale 76-83.

NPC Rieti: Giampaoli 14, Iannone 12, Stanic 8, Benedusi 11, Granato 9, Feliciangeli 7, Ponziani, D’Arrigo, Spizzichini 13, Rosignoli 9. All: Nunzi.

 ASD LUISS Roma: Faragalli 11, Marzoli 18, Di Giuseppe ne, Sanguinetti ne, Ramenghi 10, Bouboukas 4, Marcon 14, Kavaric 13, Storchi 6, Gorrieri. All: Paccariè.

Commenta
(Visited 10 times, 1 visits today)

About The Author