Serie B gir.C: Rieti e Montegranaro condannano gli episodi di violenza dopo gara-4

Riguardo i fatti infami extra parquet che hanno coinvolto il nostro Claudio De Santis, aggredito da una banda di delinquenti dopo la partita Montegranro vs Rieti, dure sono state le condanne da parte dei presidenti della Poderosa e della NPC.
Riccardo Bigioni: “Apprendo con grande dispiacere quanto accaduto e formulo i miei migliori auguri di pronta guarigione per la persona vittima di questo agguato. Condanno con tutta la forza possibile un agguato che è un atto di pura delinquenza e che nulla ha a che vedere con lo sport. I sentimenti che convivono in me in questo momento sono di grande vicinanza con le vittime, di enorme amarezza, di tristezza infinita per un fatto che non doveva e non deve mai più accadere in futuro se ancora si vuole che il sottoscritto e la società che guido continui ad operare in questo mondo della pallacanestro”.
Giuseppe Cattani: “Sono fatti ignobili, da vigliacchi, quanto di più distante ci sia dallo sport e dai valori che questo veicola. Le nostre società sportive hanno tra loro rapporti leali e cordiali e sposo le dichiarazioni di Bigioni. Sono cose che ti tolgono la voglia di condurre un progetto sportivo. Auguro a Claudio di rimettersi quanto prima e di unirsi a noi nella gioia di vivere un momento sportivo eccezionale. Sarà l’occasione per consegnarli quella maglia che mi aveva chiesto al termine della partita”.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author