Serie B gir.C: Rieti, vittoria in casa dell'Ecoeplidiese

La Prometeo Estra Rieti vince a Porto Sant’Elpidio per 67-79 ed ottiene il secondo successo consecutivo, confermandosi seconda in classifica.

Dopo una fase di studio durata i primi equilibrati otto minuti del primo quarto, la formazione di coach Nunzi comincia l’allungo e grazie anche alla bomba di capitan Granato (mvp con 21 punti) va a chiudere la frazione 13-20.

Nel secondo quarto il vantaggio degli amarantocelesti arriva fino al +13 (18-31 a 3:55) per poi attestare i punteggio sul 30-38 al riposo lungo.

E’ il terzo periodo quello in cui la squadra di Cattani fa pesare tutto il suo spessore: la palla gira fluida, l’attacco produce con continuità e la difesa tiene bene. Quattro dei nostri uomini chiuderanno la gara in doppia cifra: Iannone, Feliciangeli, Rosignoli e Granato. La frazione si chiude sul 44-66.

All’inizio dell’ultimo quarto, però, Rieti ha un lieve calo e Porto Sant’Elpidio che non si è mai data per vinta, si rifà sotto con Vallasciani e Fabi che piazzano un break di 11-0 (55-66 a 7:18), ma i nostri si compattano e gestiscono fino alla sirena che attribuisce la vittoria ai sabini.

Anche in questa trasferta c’è da segnalare l’importante ed ormai consueta presenza di tifo amarantoceleste che con i cori ha supportato dall’inizio alla fine la buona prova dei reatini.

“Sono soddisfatto – racconta coach Luciano Nunzi- anche se il primo tempo per la qualità del gioco prodotto avremmo dovuto stare molto più avanti. Pur costruendo tiri aperti, infatti, abbiamo avuto una bassa percentuale di realizzazione (3/17 da tre punti) e questa è stata la differenza con il terzo quarto dove invece le percentuali più alte ci hanno permesso di arrivare quasi al +20.  In generale abbiamo giocato una buona partita a livello offensivo ed anche in difesa abbiamo fatto bene. Purtroppo abbiamo avuto un calo di concentrazione all’inizio del quarto periodo che ha regalato agli avversari un parziale di +11 permettendogli di riaprire la partita, anche se poi abbiamo mantenuto sempre un vantaggio di una decina di punti. I momenti di pausa, soprattutto in difesa, sono da evitare, però c’è anche da considerare che era la quinta partita in due settimane e ci può stare di arrivare alla fine sulle gambe”.

Prometeo. Giampaoli 3, Iannone 19, Stanic 2, Spizzichini 2, Rosignoli 15, Granato 21, Feliciangeli 17, Godoy, Ponziani, Auletta. All. Nunzi. Ass. Matteucci e Rossi.

Ecoelidiense. Centanni 10, Fabi 18,Boffini 9, Vallasciani 18,De Leo 4, Torresi 6, Viozzi, Salvatori, Balilli 2, Romani. All. Schiavi. Ass. Ramini.

 

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author