Serie B gir.C: si prepara il derby tra Stelle Azzurre

Settimana molto importante questa per la Stella Azzurra che domenica incontrerà, ancora al PalaMalè, la sua omonima capitolina per la conquista di due punti veramente pesanti. Al di là del valore della posta in palio, il presidente Giorgio Ricci è stato molto chiaro dopo la gara con Senigallia: le partite si possono perdere, la sconfitta con la forte compagine della Goldengas (già vincitrice negli scontri con Rieti e Palestrina, poteva essere prevista), ma lo spirito con cui si scende in campo può e deve essere assolutamente diverso. Servono grinta, concentrazione, voglia di credere fino in fondo nei propri mezzi ed un approccio meno scontato alla gara. La ILCO non ha disputato una brutta
gara contro Senigallia, compagine forte di giocatori come Pierantoni, Battisti e Casagrande, ma si può fare molto meglio. Non saranno quindi più ammesse cadute di attenzione, apatia ed uno spirito meno che combattivo. Per tante volte si sono dette le stesse cose ed ora, ad otto incontri dalla chiusura del campionato, bisogna dare contenuti e dimensione reali alla stagione. Bisognerà confermare, quale obiettivo assolutamente minimo, la categoria, ma cercare di fare il meglio possibile per proseguire fino alla fine con tranquillità potendosi togliere anche qualche possibile soddisfazione. Ecco perchè contro la Stella Azzurra Roma, squadra comunque temibile indipendentemente dalla posizione in classifica e composta da giovani promesse di grande talento, alcune fino a qualche settimana fa in forza in doppio tesseramento in A2 a Veroli, non potranno essere ammesse amnesie od errori. La società vuole i due punti e sarà necessario ottenerli a tutti i costi, soprattutto in modo convincente.Tra i capitolini mancherà Andrea La Torre, viterbese classe 1997, nazionale, ragazzo dalle grandissime prospettive e potenzialità, che sarà impegnato in un clinic tra i 40 migliori giovani europei che si terrà a New York proprio in questo fine settimana.I biancoblu prepareranno la partita al PalaMalè, ormai tornato totalmente agibile dopo i lavori di sostituzione della copertura e coach Cipriani dovrebbe avere a disposizione tutti i propri effettivi dai quali scegliere i dieci protagonisti della sfida fra Stelle.

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author