Serie B gir.D: Agropoli rullo compressore, Pescara asfaltata

Solo le grandi squadre sono in grado di infliggere un passivo superiore a trenta punti in una semifinale play-off. L’impresa è riuscita al BCC Agropoli, per il quale si continuano a sprecare aggettivi e frasi di elogio, per quanto sta realizzando nella stagione in corso.

L’ultima prestazione della squadra biancoblù ha il sapore della grande impresa. Con uno scarto di ben trentadue punti (89-57), ha messo al tappeto l’Amatori Pescara in gara uno della semifinale play-off al PalaDiConcilio, dinanzi ad uno straordinario e caloroso pubblico. Tranne la prima frazione di gioco, nella quale ha regnato l’equilibrio, gli abruzzesi hanno poi dovuto arrendersi al cospetto di Romano (11), Serino (16), Molinaro (26) e compagni. Tutti hanno messo piede in campo e fornito il proprio apporto in termini di qualità e di quantità. Gli ospiti si sono così dovuti accontentare delle briciole. «Era fondamentale partire con il piede giusto – ha affermato il pivot Molinaro – e lo abbiamo fatto nel migliore dei modi. Rispetto agli avversari eravamo più freschi e lucidi e, dopo un inizio balbettante, siamo riusciti a mettere alle corde l’avversario. Ringrazio il pubblico del palasport per l’affetto che mi ha dimostrato».

Per passare il turno, i delfini dovranno vincere tre dei cinque incontri in programma, il secondo dei quali si disputerà questa sera (ore 20:30) nuovamente al PalaDiConcilio. «Saremo ancora più cattivi ed aggressivi. Abbiamo capito le cose che dobbiamo fare contro questo avversario – ha chiosato il lungo – ed intendiamo metterle in pratica, con grande determinazione».

La soddisfazione per il risultato conseguito è anche nelle parole del presidente Giulio Russo: «Giocare un turno play-off al meglio delle cinque gare porta sempre un poco d’ansia, specialmente nella prima partita, però i nostri ragazzi, sospinti da un pubblico a dir poco meraviglioso, hanno fatto bene, vincendo d’autorità. Dobbiamo provare a chiudere la serie in sole tre gare».

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author