Serie B gir.D: assalto al PalaDolmen, stasera il secondo atto tra Aquila Palermo e Bisceglie

Espugnare il PalaDolmen e tornare a casa con il destino della serie ancora tra le proprie mani. L’Aquila Palermo di coach Gianluca Tucci è pronta a scendere nuovamente sul parquet dell’Ambrosia Bisceglie, avversario nello storico appuntamento delle semifinali playoff di Serie B. Questa sera, dalle 21, i biancorossi dovranno trovare la forza di infrangere le mura pugliesi, evitando un 2-0 che sarebbe difficile da rimontare.

Gara1 di domenica, vinta dai nerazzurri per 77-70, ha lasciato ampi spazi di crescita ai palermitani: gli errori al tiro (41% dal campo e 37% da 3) stridono contro le medie stagionali fatte registrare sin qui, così come in controtendenza con le prestazioni offerte sin dall’arrivo del nuovo allenatore è stato l’approccio alla gara.

Applicazione difensiva ed intensità sono i precetti fondamentali che il tecnico avellinese ha portato con sé in questa esperienza palermitana. Caratteristiche da ritrovare, soprattutto alla luce delle tante licenze permesse al rimbalzo e al tiro agli avversari.

Sarà una gara fondamentale per come verrà giocata da parte nostra, con quale approccio mentale – ha spiegato alla vigilia coach Tucci -. Una vittoria potrebbe cambiare drasticamente gli equilibri nella serie, viceversa una sconfitta che però ci veda lottare sino all’ultimo significherebbe che Bisceglie avrà fatto uno sforzo importante e potrebbe lasciarci delle energie positive nonostante lo 0-2 nel confronto. Credo però che, se riusciremo a giocare con l’applicazione delle regole difensive di un certo tipo, sarà possibile portarla a casa”.

La seduta pomeridiana di ieri e quella svolta stamane al Palazzetto di Corato, sede del ritiro biancorosso, hanno permesso ai palermitani di mettere in pratica le contromosse studiate dallo staff tecnico. Tutti in gruppo e in forze, nonostante gli appena due giorni di distanza trascorsi tra una gara e l’altra.

Il momento della verità, l’ennesimo e più importante di una stagione entusiasmante, è ormai alle porte. Un secondo atto all’insegna dell’equilibrio, tra la seconda e la terza forza del girone più incerto dell’intera Serie B.

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author