Serie B gir.D: Dueesse Martina, coach Russo dopo l'Agropoli: "Una vittoria eroica"

Come un caterpillar la DueEsse di coach Russo si sbarazza anche della prima della classe con una prestazione superba con poche sbavature, fatta di coraggio e presenza. Ancora un’impresa per i blu arancio che mandano in visibilio addetti ai lavori e tifosi. “I complimenti sono tutti per i ragazzi, hanno attuato alla perfezione ciò che ho chiesto, battendo una squadra che non ha mai perso fuori casa e che nel finale, partite come queste le ha sempre vinte. I miei ragazzi sono riusciti a capitalizzare il finale, nonostante qualche errore forzato che ha aperto a loro il campo. sono pieno d’orgoglio, hanno messo in campo tanto cuore.” Cuore e intelligenza tattica, poiché partite come queste si vincono anche con la testa. “la cosa fondamentale non era tanto che gioco attuare ma come interpretare la partita, con intelligenza senza cadere in provocazioni, senza perdere mai la testa. Tatticamente abbiamo provato a giocare contro i loro cambi sistematici, tentando di tenere un ritmo altissimo nel gioco senza palla, abbiamo tenuto in difesa l’1 contro 1 di Marulli, Birindeli, li abbiamo spremuti per farli arrivare stremati nel finale, li dove la nostra voglia e la fame di vincere, unite a un’incredibile energia ci hanno permesso di ottenere una vittoria memorabile. Rimbalzi, difesa, creare qualche pallone sporco, ognuno sapeva quello che doveva fare e in che momento. E lo hanno fatto alla perfezione. Paradossalmente, il Martina insacca 4 punti in due gare che, sulla carta, la davano per sfavorita.” La DueEsse conquista 4 punti in due gare che, sulla carta, la davano per sfavorita. Nn guardo la classifica, non mi strapperete mai quella parola, dobbiamo pensare di giocare un partita per volta. Abbiamo sprecato dei possessi punto a punto in partite come Maddaloni e Pescara, adesso stiamo provando a capitalizzare. Pensiamo al fatto che questi ragazzi stanno facendo una crescita enorme e clamorosa, di grande atteggiamento e impegno. E’ una vittoria ancora più bella di quella di Palermo. I miei complimenti, oltre ai ragazzi vanno anche a questa fantastica società e al pubblico che, ancora una volta, è stato encomiabile.”

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author