Serie B gir.D: Dueesse Martina, Di Marco: "Ci vuole più cattiveria agonistica"

Ci manca la giusta cattiveria agonistica per chiudere le partite”. Questa secondo il play Matias Dimarco la lacuna maggiore per cui la squadra, seppur dopo una gara disputata ad altissimi livelli, subisce un crollo fallendo ogni tentativo di capitalizzare. I due punti persi contro il Pescara sono come una pillola amara, ma che “necessariamente deve essere smaltita- – ha sostenuto coach Russo dopo un colloquio con la squadra” per pensare al prossimo, importante appuntamento di domenica prossima contro il Palermo. Intanto però il capitano blu arancio analizza gioie e dolori dell’ultima gara al Palawojtyla. “Siamo una squadra giovane ed è un merito pensare che arriviamo a giocare oltre 39’ con squadre corazzate punto a punto: contro Pescara abbiamo giocato da protagonisti poi il momento caldo qualche errore di troppo che butta al vento quello che costruiamo. Lavoriamo, a denti stretti.” La consapevolezza di saper reggere il confronto alla pari con le prime della classe c’è, ma cosa manca? “ Quello che non deve mai mancare è il lavoro, lo spirito di sacrificio per la squadra e mai per se stessi, l’umiltà. I miglioramenti si sono visti, abbiamo tenuto a bada una squadra terza in campionato, e per ben due volte:, il campionato è ancora lungo e noi non abbiamo intenzione di mollare.”

Commenta
(Visited 22 times, 1 visits today)

About The Author