Serie B gir.D: Virtus, Pannella: “La mia gara da titolare”

Quattro convocati su 12 giocatori. La Virtus ha monopolizzato il roster della FIP Puglia pronta ad esordire al Torneo delle Regioni di pallacanestro per Roma, che da mercoledì ospiterà il Trofeo delle Regioni “Cesare Rubini”. La manifestazione, riservata alle rappresentative regionali maschili e femminili under 14 e under 15, si aprirà in mattinata con la cerimonia d’inaugurazione in Piazza del Campidoglio.

Mattia Nardelli, Riccardo Egitto, Simone Spalluto e Alberto Lacarbonara rappresenteranno i colori “orange” della Virtus ed al tempo stesso quelli rossoblu di Taranto.

Ancora quindi un riconoscimento al grande lavoro che lo staff VirtCus sta facendo sul settore giovanile. Come la “prima” in quintetto base per Gianluca Pannella, prodotto del vivaio, protagonista con l’under 19, che domenica è entrato nello starting five di Casa Euro Basket Taranto nella sfida alla capolista Agropoli persa con onore dal Cus Jonico. “È una stagione bellissima per noi giovani, la società ci sta dando la possibiltà di esordire nel campionato di B con i ‘grandi’. Noi facciamo sempre il meglio, dando il massimo, sia che si giochi poco o tanto”. Sull’emozione del quintetto Pannella ricorda: “Mi stavo riscaldando coi compagni e il coach mi si è avvicinato e mi ha detto che sarei partito titolare. Per me è stato un grande segnale di fiducia da parte dell’allenatore che spero aver ripagato nei limiti del possibile”. Già, per Gianluca un argomento spinoso sono i falli, quelli che puntualmente gli vengono fischiati e che lo limitano nello stare in campo. Un problema che lui spiega così: “Quando giochi con gente come Romano (Agropoli, ndr) o altri di questa categoria, si cerca di difendere al meglio, poi per mancanza di esperienza o voglia di strafare mi capita di incappare nel fallo, di certo devo migliorare in questo fondamentale”.

Per Pannella così come per tutti gli under 19 l’attenzione ora si sposta sullo spareggio per partecipare all’Interzona, il campionato nazionale di categoria, dal 14 al 17 aprile in provincia di Perugia. La Virtus, reduce dalla cocente delusione della sconfitta in finale al PalaMazzola contro l’Aurora Brindisi, se la vedrà contro Basket Ragusa nello spareggio di Rende di venerdì prossimo alle 17.30. “Ci siamo già lavorando con coach Leale, dobbiamo stare attenti al Ragusa che sa tirare molto bene, non vogliamo sbagliare. Vogliamo le finali nazionali”.

Obiettivo simile per la Virtus nel campionato promozione dove il primo posto raggiunto dai ragazzi di coach Voltasio ha spalancato le porte dei playoff da testa di serie. Nel secondo week end di aprile la prima partita contro la quarta dell’altro girone, Bitonto.

È terminato invece il campionato Under 15 per i ragazzi della Virtus di coach Terruli che hanno perso la semifinale con L’Enel ben figurando in questo campionato . Il loro percorso di crescita continua e ben promette per il futuro.

MEDIA – E’ possibile seguire il Trofeo delle Regioni “Cesare Rubini” Kinder+Sport su www.fip.it, www.fip.it/trofeodelleregioni, sulla Federbasket App (scaricabile da App Store o Google Play) sulla pagine FaceBook Trofeo delle Regioni-Roma 2015 e FIP- Le Nazionali di Basket.

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author