Serie C: Basket Arano - Essenza dei Fiori New Cap Marigliano 57 - 54

Basket Arano – Essenza dei Fiori New Cap Marigliano 57 – 54 (13-11; 21-26; 40-42)

Arriva in quel di Arzano la terza sconfitta consecutiva per la New Cap Marigliano nel campionato di serie C.
Cozzolino e compagne sono state sconfitte al fotofinish dalla compagine locale ma la squadra questa volta ha giocato la sua partita, riscattando le scialbe prove offerte con Irpinia e Sorrento e se avesse portato la vittoria a casa sicuramente non c’era da gridare allo scandalo, anzi!
Scesa in campo in formazione che dire rimaneggiata è un eufemismo, con le assenze tra le altre di Pastore, Coppola e capitan Esposito, quest’ultima reduce dai 18 punti e da una prestazione personale finalmente convincente messa segno contro Sorrento, la New Cap ha tenuto in mano le redini dell’incontro per quasi tutta la sua durata pagando però dazio alla panchina corta proprio nel finale punto a punto.
Dopo un inizio gara equilibrato il Marigliano inizia a fare gara da testa con Fumo nei panni del principale terminale offensivo.
Castronuovo tiene in scia l’Arzano ma a metà gara sono le ospiti a condurre sul 21-26. Al ritorno in campo poi è solo Marigliano con un gioco da 3 punti di Fumo e sei punti in fila dell’ottima D’Oriano che piazzano un parziale di 9-0 per il massimo vantaggio delle viaggianti (21-35 al 24′).
Qui però finisce la partita di D’Oriano per una botta alla caviglia ed inizia contestualmente la rimonta delle padrone di casa: un canestro di Barra rimette in moto l’Arzano che piazza un controparziale 14-2 per il 35-37 del 28′.
Sono 5 punti in fila di Minadeo a tenere davanti la squadra targata Essenza dei Fiori che perde però anche De Liso per raggiunto limite di falli. Al 33′ Mastroianni firma il sorpasso (46-45), cinque punti in fila di Castronuovo l’allungo per l’Arzano ma nonostante le difficoltà il Marigliano non molla e con Fumo, autrice di tutti e 12 i punti dell’ultimo parziale e top-scorer della gara a quota 23, resta a stretto contatto.
A 9 secondi dal termine, sul 56-52 Fumo ruba palla e subisce fallo convertendo in un 2/2. Arzano rimette in gioco ed è Mastroianni ad essere mandata in lunetta: la numero 15 di casa realizza un solo personale e la New Cap avrebbe la palla del possibile overtime ma non riesce ad andare a canestro con la partita che termina con il punteggio di 57-54. Domenica prossima si torna al Pala “Napolitano”, avversario la Cestistica Ischia, l’obiettivo è ritornare a vincere. Forza ragazze.

Arzano: Castronuovo 20, Barra 10, Mastroianni 10, Gerundo 10, Terrano 6, Guarino 1, Crispino, Tuccillo n.e., Falzarano n.e., Carleo n.e., Cesiro n.e.. All.) D’Antonio

Marigliano: Fumo 23, Minadeo 12, D’Oriano 9, Cozzolino 6, Brillante 2, Gentile 2, De Liso, Amato n.e., Manco n.e., Monda n.e., Caso n.e.. All.) Caruso

Arbitri: Riccardi di Cercola (Na) e Di Marsilio di Napoli

Uscita per falli: De Liso

Nella foto Beatrice Gentile e Sirya De Liso

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author

Roberto Castaldo dr Roberto Castaldo (www.robertocastaldo.coach)Allenatore Nazionale ed ex atleta di basket.
Al suo attivo diversi campionati vinti dal 1998 al 2014 da capo allenatore. Per anni membro della commissione allenatori.
Imprenditore 40enne, Dottore commercialista e Giornalista pubblicista.
Fondatore della 4 M.A.N. Consulting srl (www.4mancons.it), Società di consulenza specializzata in Performance Management per le PMI. Laurea in Economia ad indirizzo Matematico-Statistico, MBA in HR.
Trainer, Formatore e Coach internazionale sui temi: Leadership, Team Building, Sales, Coaching, Metodologia Didattica e processi di apprendimento con le Neuroscienze.
Autore di diversi titoli in tema management oggi direttore didattico di Coach Italy - Prima Accademia di Business e Sport Coaching (www.coachitaly.it).