Serie C Emilia-Romagna: Despar 4 T impegnata in casa contro Novellara

Sfida importante quella che sabato sera, alle ore 21 al Pala 4T, vedrà impegnate la Despar 4 Torri e il Novellara. Importante per entrambe le squadre perché se da una parte ci sarà la capolista Despar tesa a non gettare al vento ulteriori occasioni per avvicinare e quindi raggiungere definitivamente la meta della promozione, dall’altra ci sarà un Novellara (reduce da una mini striscia vincente di 2 gare) che a Ferrara verrà certamente per giocarsi, a viso aperto sapendo di aver poco da perdere, le sue chances per agganciare i play off. Classifica alla mano, infatti, i reggiani sono a due sole lunghezze dalla zona play off e un’eventuale vittoria sul campo granata, darebbe certamente una gran spinta alla loro classifica. Con che spirito Novellara arriverà a Ferrara è però poco importante, la cosa certa è che le redini della partita dovranno cercare di tenerle, salde, in mano i granata di coach Cavicchioli. La squadra ferrarese si sta ben allenando in questi giorni e anche l’ultima sconfitta, in casa con Medicina, pare non abbia lasciato il segno. Di sicuro se 6 punti di vantaggio sono ancora un bottino più che tranquillizzante, quest’ultimo non deve esser motivo per allentare la concentrazione, fino almeno a risultato raggiunto. Da sabato in poi, inutile nasconderlo, si guarderà anche alle
altre partite, dove sono impegnate le squadre che potrebbero, con un finale di campionato oggi difficilmente prevedibile, creare grattacapi ai granata. In questo senso le uniche tre squadre matematicamente ancora in grado di
farlo (Ozzano, Castelnovo e Budrio) avranno, almeno in due casi, un turno non facile. Ozzano si troverà di fronte, sul parquette di casa che ultimamente non è parso così amico, la giovane squadra di Correggio, temibilissima e molto impegnata a vincere il “proprio” campionato e cioè sfuggire alla tagliola dei play out. Castelnovo, forse la più in forma del momento, andrà invece a far visita a Medicina, squadra che dopo la vittoria a Ferrara, è certamente tornata tra le favorite in questo rush finale. Partita, infine, più abbordabile per Budrio che dovrà vedersela con un Arbor ormai alle prese con l’unico obiettivo rimastogli e cioè quello di preparare al meglio i play out. Sabato sera dopo gl’incontri tutto potrebbe esser rimasto come oggi, ma anche no. La cosa più importante per Ferrara sarà quella di far conto solo sulle proprie, importanti forze e pensare che nessuno da qui alla fine farà regali.
Commenta
(Visited 13 times, 1 visits today)

About The Author