Serie C Emilia-Romagna: Ozzano, vittoria in trasferta contro Montecchio

POL. ARENA MONTECCHIO – NEW FLYING BALLS OZZANO 86 – 88

Parziali: 19-20; 39-33; 66-61

 

MONTECCHIO: Grisendi 8, Lombardi 8, Ongarini 14, Guardasoni 6, Basso 21,Maggi 14, Colla 7, Ferrari 6, Marchini ne, Giglioli 2 –All. Cavalieri

OZZANO: Pasquali 4, Verardi 10, Mini 8, Rossi 9, Savic, Caprara, Regazzi 13, Teglia ne, Guazzaloca 7, Martelli 2, Rambelli 9, Gianasi 26 – All.Grandi

Arbitri: Fiocchi – Resta

 

Un’altra partita al cardiopalma, un’altra vittoria in trasferta di misura. I Flying espugnano Montecchio 88 a 86 dopo un finale tiratissimo, così come nel match d’andata vinto 76 a 72 ad inizio gennaio.

Partono forte gli ospiti (0-8 al 3’) ma Montecchio rimane al passo di Ozzano grazie ai punti di Lombardi (19-20 alla prima sirena). Nella seconda frazione regna l’equilibrio per i primi 5 minuti (29-29 al 15’), prima di un parziale dei padroni di casa firmato da Basso che portala la Diplast sul +6 all’intervallo lungo (39-33). Nel terzo periodo  Flying si affidano ad un super Gianasi (14 punti su 26 in questo quarto) per tornare sotto ma dall’altra parte Maggi sotto canestro e una tripla sulla sirena da oltre 8 metri di capitan Basso (21 punti) porta Montecchio sul +5 (66-61) con 10 minuti da giocare. Nell’ultimo e decisivo quarto Ozzano trova la parità al minuto 33 con una bomba di Guazzaloca. Dall’altra parte Ongarini e Basso non sbagliano, ma fra gli ospiti anche Regazzi  e Verardi sono ispirati e si entra negli ultimi 120 secondi con i Flying sempre sotto di 5 lunghezze dopo un tecnico fischiato alla panchina ozzanese. Rambelli dai 6,75 trova il -2, dall’altra parte Lombardi fa 1/2 dalla lunetta per il +3 Montecchio. Regazzi risponde da sotto per il -1 Ozzano a 36 secondi dalla fine. Montecchio sbaglia, Verardi no, segna con un bellissimo arresto e tiro e a 12 secondi dalla fine è sorpasso New Flying Balls (86-87). A 3 secondi dalla fine, dopo un time out, Ferrari sbaglia la tripla della vittoria, Verardi prende fallo sistematico, fa 1/2 ai liberi per l’86-88 finale, visto che nei ultimi 3,2 secondi Lombardi non trova neanche il tiro. Vince una Ozzano che non ha mai mollato e che nel momento decisivo ha tirato fuori gli attributi. I ragazzi di coach Grandi escono meritatamente fra gli applausi dei numerosi tifosi giunti in serata fino nel paese Reggiano.

Dopo un finale pirotecnico arrivano così altri due importantissimi punti per la squadra di coach Grandi, che continua a difendere il secondo posto in classifica a quota 44 punti in attesa dell’ultima giornata in programma la prossima settimana. Si giocherà al PalaGira alle 20:30 contro Novellara.

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author